ViaggiNews

Paura all’aeroporto di Linate: un aereo si spezza in due all’atterraggio (video)

martedì, 2 luglio 2013

Linate, aereo si schianta al suolo spezzandosi in due \ Roma – Ieri, primo luglio 2013, l’aeroporto di Linate è rimasto chiuso per ben due ore a causa di un grave incidente che ha fatto trattenere il fiato a molti: un Cessna C210, proveniente dalla Germania con a bordo due persone, si è spezzato in due durante la fase di atterraggio a causa di un cedimento del carrello.

L’incidente fondamentalmente è stato però solo fonte di timore e ritardi poiché nessuno dei due passeggeri è rimasto ferito. Immediatamente sono intervenuti i vigili del fuoco e chi di dovere ha provveduto a rimuovere i rottami dalla pista: nonostante però la tempestività del personale aeroportuale ci sono volute ben due ore perché tutto potesse tornare alla normalità e così 7 voli sono stati dirottati all’aeroporto di Malpensa e uno a quello di Orio al Serio (Bergamo).

L’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (Ansv) ha annunciato attraverso comunicato “di aver aperto un’inchiesta di sicurezza per determinare le cause dell’evento e ha immediatamente stabilito contatti con le istituzioni e con il gestore aeroportuale locali per la preservazione delle evidenze utili all’attività di indagine”. Perché il Cessna non ha aperto il carrello? Quali problemi sono sopraggiunti durante un atterraggio che non era stato annunciato come un’emergenza? A questo domande si spera che le indagini possano portare risposta intanto, sembra proprio l caso di dire, “tutto è bene quel che finisce bene”.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: