ViaggiNews

Video dal mondo: l’ultimo spot “contro” i matrimoni gay

lunedì, 1 luglio 2013

Viva l'amore: sempre e comunque.

VIDEO MONDO MATRIMONIO GAY SPOT / ROMA – Piano piano la luce della democrazia e della civiltà sta rischiarando il buio dell’ignoranza e dell’omofobia. In molti Paesi sta infatti diventando legale quello che dovrebbe essere un  diritto per tutti, ovvero potersi sposare, sia per coronare il proprio amore sia per avere delle tutele economiche e legali. Dopo la Francia, gli Stati Uniti hanno fatto questo passo grazie alla sentenza della Corte Costituzionale che ha ratificato il matrimonio omosessuale in tutti gli stati,  Purtroppo a queste buone notizie fa da contraltare l’ultima oscurantista e medioevale legge di Putin che vieta di manifestare la propria omosessualità in pubblico. Una legge che dovrebbe essere stigmatizzata da tutti per il suo evidente razzismo. Ma quello che colpisce sul dibattito sui matrimoni gay è la posizione di chi si oppone. Ovvero di quelli che si proclamano portatori di sacri valori  e poi si oppongono ad un principio base della cristianità e dell’amore in genere, ossia l’ uguaglianza e l’ equità. Come se dare dei diritti a delle persone togliesse loro qualcosa. Come se due uomini o due donne che si sposino fossero una minaccia per loro. Una società fatta di libertà, senso civico e di rispetto dell’altro, è qualcosa a cui qualsiasi persona di buon senso dovrebbe aspirare.

Questo video che arriva dagli Stati Uniti ironizza proprio su quest’aspetto, ossia su quale problema rappresenti ai ‘tutelatori della famiglia tradizionale’ concedere dei diritti ai gay. Un video decisamente pungente ed azzeccato.

E riguardo la mancanza in Italia di una legislazione su matrimoni gay e convivenze ecco una splendida battuta: “La Francia ha legalizzato i matrimoni gay. Siamo più indietro di un paese senza bidet”.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: