ViaggiNews

Roma, i cittadini trasformano la loro casa in ristorante

mercoledì, 26 giugno 2013

da GettyImages

A Roma arriva l’homerestaurant per offrire ai turisti una cena in famiglia – Un modo per arrotondare, fare nuove esperienze e rendere utile la propria passione per la cucina. L’homerestaurant è un’attività arrivata solo recentemente a Roma grazie a un’idea di Daniela Nurzia ispirata ai Paladar cubani (durante il castrismo per i cubani l’unica possibilità di avere contatti con i turisti era ospitarli nelle proprie case) ma promette di dare grandi soddisfazioni.

L’idea di aprire la propria casa ai turisti per offrire loro un pasto come da tradizione  in un ambiente familiare sembra infatti una possibilità a dir poco eccezionale per chi accusa maggiormente la crisi e ha problemi ad arrivare a fine mese. Dopo essersi registrati alla comunity di Ceneromane, questo il nome del portale di riferimento per la Capitale, basterà seguire un corso on line di “somministrazione di cibi e bevande” per garantire la massima igiene e pulizia e si potrà poi aprire i battenti del proprio piccolo ristorante domestico. L’utente può scegliere casa, giorno e menù, inoltrando, una volta verificata la disponibilità del padrone di casa, il pagamento via Pay pal o con carta di credito: una simile cena può costare dai 40 ai 60 euro, a seconda delle portate selezionate, ma certo comprende un’esperienza unica in pieno stile romano.

L’idea sembra davvero vincente e siamo certi che tanti chef in erba proveranno così a realizzare il proprio sogno di aprire un ristorante: tentar, del resto, non nuoce!

Tags:

Altri Articoli Interessanti: