ViaggiNews

La FAO suggerisce di mangiare insetti: ecco quali

mercoledì, 5 giugno 2013

Getty Images

Oltre 1900 specie di insetti sono commestibili, mangiarle fa bene. Così dice la Fao/Roma – Spesso vi abbiamo proposto piatti disgustosi provenienti dai posti più lontani del mondo (clicca qui) ma questa volta, almeno secondo chi li ha provati, dalle regioni più diverse arrivano i cinque insetti più gustosi da assaporare. Del resto le Nazioni Unite tramite un rapporto della FAO, hanno fatto sapere che nel mondo ci sono circa 1.900 specie di insetti commestibili e circa due miliardi di persone li hanno inseriti nella loro dieta. Solo l’occidente sembra avere delle riserve. Quindi occhi  chiusi e bocca aperta, del resto almeno una volta nella vita vanno provati…forse!

  1. Formiche rosse: si dice che sappiano di noccioline, se riuscite a non pensare alle zampette o da piccoli non vi siete appassionati a Zeta la Formica, magari potete provarle e scoprire che è vero!
  2. Larve: fingete di essere un principe e di aver conquistato una Dea, come succede nella leggenda sul liquore Mezcal, e inghiottite una larva! Questi insetti si dice facciano benissimo per via della grande quantità di ferro e proteine che contengono, tanto che, in vari paesi africani, fanno parte della dieta quotidiana delle donne incinte e dei bambini.
  3. Uova di corissidi: sono insetti acquatici che si trovano facilmente in città e si dice che le loro uova, una volta essiccate, siano talmente buone da essere chiamate “Caviale Messicano” per via del loro sapore salato come quello dei crostacei.
  4. Cimici: non fatevi prendere dal panico, le cimici sanno di mela! L’odore si sa, non è il massimo, ma a quanto pare le cimici danno una nota fruttata alle salse, proprio al sapore di mela e hanno anche proprietà analgesiche.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: