ViaggiNews

Turchia: guida alle migliori località di mare

giovedì, 30 maggio 2013

 

da GettyImages

Guida al mare della Turchia \ Roma – E’ proprio il caso di dirlo: la costa della Turchia è unica al mondo. I suoi paesaggi e le sue spiagge incontaminate, le acque cristalline che lambiscono le insenature naturali lungo tutto il litorale accompagnano il turista durante ogni singolo momento del suo soggiorno in questa terra dai lineamenti bellissimi.

In Turchia storia e natura si uniscono, si intrecciano saldamente tra loro regalando ai turisti che vi si recano emozioni davvero impareggiabili.

Il senso del gusto, poi, viene appagato al pari di quello della vista: ottimi sapori speziati offerti dalla cucina locale svelano al turista la tradizione culinaria turchese, senza deluderlo mai.

Elencare le località di mare più belle della Turchia non è impresa da poco. Sono tantissimi gli scorci pittoreschi di questo Paese, ed è impossibile menzionarli tutti. Di certo ci sono località più famose, luoghi che da sempre richiamano vacanzieri da tutto il mondo, gente che, in aereo o via mare, si allontana dalla propria terra con la convinzione e la consapevolezza di scoprire e conoscere posti affascinanti.

Raggiungere la costa turchese è possibile grazie al servizio offerto da alcune compagnie aeree e marittime. Tra le prime abbiamo: la Turkish Airlines, rinomata per l’ottimo livello della qualità del servizio offerto ai clienti provenienti da Roma, Milano e Venezia; l’Alitalia, compagnia di bandiera italiana in grado di fornire maggiori opportunità di coincidenze per Istanbul; la Blue Panorama Airlines, che opera attraverso voli stagionali per Bodrum da Roma Fiumicino; la Onur Air, che collega con frequenza bisettimanale Roma e Istanbul Sabiha Gokcen; e ancora la Freebird, la Tailwind e la Corendon Airlines. Ad operare via mare le compagnie Marmara, Minoan e Anek Lines, i cui traghetti salpano da Ancona, Venezia e Brindisi per raggiungere i porti turchi di Cesme, Bodrum, Kusadasi e Marmaris.

LE LOCALITA’ PIU’ BELLE DELLA COSTA TURCHESE

Bodrum. Da sempre questa località di mare attira miliardi di vacanzieri. Dominata da un bellissimo castello Medievale – il Castello di San Pietro –, Bodrum sorge sulla baia che porta il suo stesso nome. Il centro, popolato da bianche casette e negozietti dove trovare oggetti artigianali di ogni tipo, è solo il preludio di quanto questa località può offrire a chi la visita. Rinomata per le sue spiagge attrezzate e per il Mausoleo del re Mausolo, la città turca ha inoltre tantissimi siti di immersione.

Le spiagge più belle e maggiormente frequentate sono quelle di Akyarlar e Karaincir, e, fuori dalla baia, degne di essere menzionate sono sicuramente Bardakci, Gumbet e Bitez. Tutte si raggiungono grazie all’economico minibus Dolmus.

Le acque della penisola di Bodrum nascondono affascinanti grotte e numerose specie di pesci, tra cui tonni, razze e barracuda. Alcune escursioni in barca (al prezzi di 20 euro a persona) permettono di visitare luoghi da non perdere per chi si reca in Turchia, come l’Isola Nera, dove fare il bagno nelle acque termali, e la Baia Aquarium, dove si possono trovare bellissime spugne.

Il porto, poi, è il posto ideale per una bella passeggiata sotto la luna: negozi e gallerie d’arte renderanno piacevoli le serate estive.

Ogni giorno aerei della Turkish Airlines in partenza da Roma, Milano, Bologna e Venezia raggiungono Bodrum facendo scalo a Istanbul. Nel periodo estivo, invece, ci sono voli diretti in partenza da Roma e Milano. Le altre compagnie aeree non effettuano mai voli diretti, per tale motivo è necessario ricorrere a un volo nazionale Istanbul-Bodrum.

C’è inoltre la Blu-express, il brand low cost del gruppo Blue Panorama Airlines, che propone un volo stagionale per Bodrum da Roma Fiumicino: la frequenza è settimanale e si parte tutti i lunedì ma, per approfittare di questa proposta, dovrete viaggiare dal 22 luglio al 2 settembre, periodo di attivazione del servizio. I prezzi sono a partire da euro 69,98 all inclusive.

Un’altra soluzione potrebbe essere quella proposta dalla Aegean Airlines: atterrare sull’isola greca di Kos per poi raggiungere Bodrum via mare.

AA Hotel, Agan Pension, Blue Marin Hotel, Bitez Han e Bodrum Gutel Hotel sono alcuni tra gli alloggi offerti da questa bellissima e rinomatissima località di mare.

 

da GettyImages

Fethiye. E’ la meta preferita dagli abitanti della bella Istanbul. Si tratta di una pittoresca cittadina in riva al mare, particolarmente conosciuta dai turisti come località balneare ideale in cui trascorrere le vacanze estive. Fethiye si affaccia sulle rinomate acque della Turchia e sorge sull’antica città di Telmessos, un sito archeologico risalente al 400 a.C. che racconta, con le sue rovine, la storia degli antichi popoli che l’abitarono.

Durante il periodo estivo Fethiye è sempre molto affollata; in particolare ad attirare l’attenzione dei turisti è la spiaggia di Oludeniz e la Laguna Blu, uno dei posti più belli del mondo grazie alla natura incontaminata che la contraddistingue.

A soli 5 chilometri dal centro della città si trova poi la baia di Calis, con le sue dodici isole visitabili grazie a mini crociere organizzate.

A sud-est della città, a circa 36 chilometri di distanza, c’è invece il villaggio di Yakakoy, dove visitare la fortezza, l’agorà, la necropoli di Tlos, le terme e il teatro, per aggiungere un pizzico di consapevolezza storica a una vacanza all’insegna del fascino della natura e del meritato relax.

E ancora il giro del golfo in battello, la visita alla Valle delle Farfalle e dei siti archeologici di Dalyan, Caunos, Xanthos, Patara, Letoon, Pinara, Tlos, non possono davvero mancare.

Per raggiungere Fethiye si può usufruire dei taxi e minibus che partono da Antaly.

Alcuni alloggi tra cui scegliere per trascorrere una vacanza a Fethiye sono: Montana Pine Resort, Tugay Hotel, Bahar e Harman Hotel.

 

 

Il Golfo di Antalya. E’ la “riviera” per eccellenza della Turchia. Ci sono chilometri di spiagge ben attrezzate e fantastiche grotte da raggiungere in barca in questa località di mare, il tutto racchiuso all’interno di un’incantevole cornice naturale: le montagne dei Toros Daglari. Se la costa è ricca di spiagge, luoghi turistici che soddisfano ogni tipo di esigenza e gusto, come Side, Konyaalti, Lara Plaji, Patara, Adrasan e Phaselis – queste ultime due conosciute per le rovine antiche su cui si trovano –, l’entroterra ospita città che vantano una storia importante e siti archeologici degni di essere visitati.

Il centro storico della città di Antalya è ben conservato e, accanto ai suoi palazzi ottomani, ai minareti e ai bazar, si fanno spazio caratteristici negozietti. Il distretto storico di Kaleici, con le sue stradine strette e tortuose, poi, è davvero bellissimo: ci sono moschee – Mehemet Pasa Camii e Yivli Minare –, le mura romane, la Porta di Adriano e gli originali ristoranti ricavati all’interno delle vecchie case ottomane.

Se ci si reca al Parco Karaalioglu, poi, si può ammirare l’intero Golfo di Antalya. Ma ci sono anche brevi crociere che permettono di vedere più da vicino le bellezze di questo Golfo, così come le piacevoli gite organizzate che conducono il turista alla scoperta dello spettacolo offerto dalle cascate di Duden, Kursunlu e Manavgat.

Per chi ama la natura incontaminata la parte orientale del Golfo di Antalya nasconde spiagge meno turistiche e più solitarie, come le piscine naturali nella caverna di Yalandunya e le baie di Aytap puntellate dalle rovine romane.

Per raggiungere Antalya è necessario prenotare un volo rivolgendosi alle compagnie aeree Turkish Airlines e Alitalia.

Relativamente agli alloggi, alcuni tra gli hotel migliori che si possono trovare nei pressi del Golfo di Atalya sono: il Liberty Hotels Lara, IC Green Palace, il moderno Concorde Delux Resort e il particolarissimo Titanic Beach Lara Hotel. E’ bene ricordare che la zona turistica di lusso, con i suoi resort sfarzosi, è Belek; qui ci sono aree attrezzate per gli amanti del golf: ben 15 campi dove poter da sfogo alla propria passione. Mentre se si è alla ricerca di una soluzione più economica si può scegliere tra: il Mediterra Art Hotel, Antalya Madi Hotel, Hotel Lane Park e la Ozmen Pension.

Ilaria Bonanni

Tags:

Altri Articoli Interessanti: