ViaggiNews

Asteroide 1998QE2: il 31 maggio sfiorerà la Terra

martedì, 21 maggio 2013


(gettyImages)

Uno dei passaggi più vicini mai registrati prima \Roma – Faremo la fine dei dinosauri? Gli scienziati assicurano di no ma di certo un po’ di suggestione per il ravvicinato passaggio c’è. Il 31 maggio la Terrà sarà infatti sfiorata, se così si può dire, da un vero e proprio asteroide chiamato 1998 QE2 che i ricercatori seguono da ben 15 anni. La roccia spaziale, di cui però non si conosce la provenienze, forse il residuo di una vecchia cometa passata troppo vicino al Sole, ha una grandezza immensa, con un diametro stimato di 1,4 chilometri e secondo i calcoli elaborati dagli scienziati dovrebbe transitare a 5,8 milioni di chilometri di distanza dal nostro Pianete, circa 15 volte il divario con la Luna. Nonostante tale misura per noi sia molto ampia, in realtà sarà uno dei passaggi di rocce spaziali più vicini mai studiati prima d’ora che permetterà di gettare nuova luce su tali fenomeni offrendo anche agli appassionati di astronomia, dotatati di telescopio radar, la possibilità di osservare la superficie dell’asteroide. Non resta che alzare il naso all’insù e guardare il passaggio dell’asteroide…incrociando le dita che non decida di cambiare traiettoria!

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: