ViaggiNews

Mare a maggio: le destinazioni per un primo assaggio d’estate

martedì, 7 maggio 2013

Idee di viaggio per un maggio al mare \Se le temperature estive degli ultimi giorni di aprile vi hanno fatto tornare alla mente nostalgici ricordi di sole, sabbia e profumo di salsedine, ecco alcuni buoni motivi per concedersi una vacanza al mare nel mese di maggio. Oltre infatti alle temperature miti, ad invogliare ancora di più alla partenza in questo periodo dell’anno ci pensano i costi vantaggiosi di aerei e alberghi, per non parlare poi della tranquillità di cui si può godere sulle spiagge deserte durante la stagione primaverile…

Tra le mete che soddisfano al meglio il desiderio degli amanti del mare di vivere l’estate in anticipo, troviamo:

– Le isole della Spagna, in particolare Ibiza (clicca qui per guida) e Formentera (clicca qui per guida), dei veri e propri paradisi terrestri del Mar Mediterraneo. Si tratta di destinazioni turistiche molto gettonate, ricche di alberghi più o meno di lusso che ogni estate ospitano personaggi famosi desiderosi di raggiungere con poche ore di aereo spiagge da far invidia al resto del mondo.

– Malta è una delle isole più belle dell’arcipelago posto a sud della nostra amata Sicilia. Anche lei immersa nelle acque del Mare Nostrum, rappresenta una valida alternativa alle mete turistiche lontane e costose. A rendere l’isola ancora più affascinante e interessante ci pensano i suoi tre siti UNESCO – i templi megalitici di Hagar Qim, Gigantia e Menaidra. Uno splendido mix di natura e cultura. Per la guida completa clicca qui.

– L’Africa, selvaggia e per questo tanto sognata. Tra i posti da preferire ci sono le Saychelles che, con il loro clima caldo e tropicale, rendono il soggiorno piacevole in qualsiasi periodo dell’anno, in particolar modo da maggio a ottobre, quando la stagione delle piogge – dicembre-febbraio – lascia spazio al bel tempo e le Mauritius, le isole a est del Madagascar, dall’inverno – maggio-novembre – caldo e secco. Si tratta di vere e proprie riserve naturali: sulle spiagge potrete riposare all’ombra degli eucalipti e del banano gigante indiano, e godere della vista delle numerose specie di uccelli che popolano l’isola. Altra destinazione africana da prendere in considerazione è Capo Verde, un arcipelago di origine vulcanica nell’Oceano Atlantico, situato al largo dei mari dell’Africa Occidentale (clicca qui per guida). La flora e la fauna delle sue bellissime spiagge sono state oggetto di numerosi studi portati avanti dal naturalista britannico Charles Darwin. Come lasciarsele sfuggire?!

– Le Isole Hawai, Cuba, Giamaica, Santo Domingo e il Messico, sono alcuni tra i posti più belli dell’America Centrale. Decisamente più distanti ma dal fascino indiscutibile, queste mete attirano da sempre tantissimi turisti, regalando loro spiagge mozzafiato. Le Hawai, dal caldo clima tropicale, sono tra le terre emerse più isolate del mondo; isole incantevoli che offrono scenari unici (clicca qui per guida).

Non da meno Cuba (qui guida) e la Giamaica, entrambe perle bagnate dal Mar dei Caraibi. Le spiagge migliori di Cuba si trovano senza dubbio a Varadero, una località ad alta concentrazione di strutture alberghiere mentre la selvaggia Giamaica offre insenature protette e lunghe distese di sabbia bianca, su cui rilassarsi al ritmo del reggae, il travolgente genere musicale di Bob Marley.

E ancora, nelle Americhe: Santo Domingo, la capitale della Repubblica Dominicana, la prima colonia spagnola del Nuovo Mondo e il Messico, la patria dei Maya e degli Aztechi, dove a dominare le località di mare più famose – Playa del Carmen, Tulum, Cancun, Puerto Vallarta, Cozumel, Cabos San Lucas e Cobà – sono le acque cristalline, la sabbia bianca, la barriera corallina e, in alcuni casi, maestosi templi costruiti da antiche civiltà (clicca qui per guida).

– Le Maldive, gli atolli dell’Oceano Indiano. Sono formate da un arcipelago di oltre mille isole coralline, che ospitano resort da sogno. Spiagge di finissima sabbia sono immortalate nell’immaginario collettivo: quando si parla delle Maldive si allude al sole e alla tintarella perfetta, al mare dalle acque leggendarie, ai fondali ricchi di fauna e flora che le rendono la meta ideale per gli appassionati dello snorkelling e della subacquea (clicca qui per guida)

– Le isole della Grecia. Come tralasciare la patria degli dei dell’Olimpo? E’ praticamente impossibile non accennare alle sue isole quando si parla di mare e di vacanze. Anche a maggio la Grecia regala paesaggi incantati: Corfù, Cipro, Naxos, Paros, Myconos, Rodi, Zante, Creta sono solo alcune delle isole dove poter andare a maggio. La scelta è davvero ardua quando si parla della Grecia (per tutte le info clicca qui)

Ilaria Bonanni

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: