ViaggiNews

TOP 10 le vacanze da sogno che tutti vorrebbero fare

venerdì, 26 aprile 2013

Deserto dei Gobi (GettyImages)

Le 10 vacanze più sognate di sempre \ Roma – Mare, montagna, deserto… dove si trova il luogo dei vostri sogni? Quel posto in cui un giorno vorreste approdare per avere finalmente il viaggio che aspettate da una vita? Ognuno ha naturalmente la sua location preferita ma a detta di viaggi.liero.it pare che ce ne siano 10 capaci di accomunare ogni genere di persona. Scoprimao allor ainsieme uesta top 10 dei sogni:

Al primo posto c’è il mitico safari in Kenya, una sorta di status simbol che ancora oggi riesce ad accomunare gusto per l’avventura e piacere per un viaggio unico nel suo genere, anche come bugget. Osservare dal vivo animali che nella nostra vita abbiamo solo visto nei documentari è un privilegio unico, figurarsi poterlo fare nel loro ambiente naturale, un luogo incontaminato e selvaggio.

Medaglia d’argento per il deserto del Gobi, luogo dove sassi e terra sostituiscono le due da mille e una notte e le follie del meteo la fanno da padrone. Ogni anno sono numerosissimi i turistiche vengono qui in visita e sono proprio loro la miglior pubblicità per questo luogo unico nel suo genere.

Le giganti teste di pietra, i cosiddetti “Moai”, valgono invece la medaglia di bronzo per l’Isola di Pasqua, terra tanto piccola quanto ambita dai turisti che certo non fanno però la gioia degli indigeni.

C’è poi chi non si limita a sognare un Paese lontano ma escogita anche modi sempre più arditi per visitarlo: che ne dite ad esempio di un giro in mongolfiera sorvolando la Cappadocia? Questo è infatti il quarto viaggio più ambito, ovviamente solo dai turisti più fantasiosi e temerari.

Sempre per gli amanti del volo c’è poi il giro in elicottero sopra le Cascate Victoria che, situate al confine tra lo Zambia e lo Zimbabwe, rappresentano una delle più spettacolari cadute d’acqua del Pianeta.

In quanto a spettacoli della natura nulla è però paragonabile alla meraviglia dell’aurora boreale: ammirarla in Islanda è infatti sogno comune a molti, forse anche a chi non ama viaggiare o non ha nel cassetto una meta prediletta.

Le meraviglie artistiche della Cambogia sono invece desiderio dei veri intenditori del mondo del turismo: il tempio di Angkor Wat, una delle massime espressioni della cultura dei Khmer, la Pagoda d’Argento e il Palazzo Reale di Phnom Penh sono i tre fiori all’occhiello davvero da non perdere per chi visita questo affascinante Paese.

Come non citare poi il Taj Mahal, una delle sette meraviglie del mondo moderno oltre che simbolo dell’eterno amore: Shahjahan fece erigere questo elegante edificio in memoria dell’amata moglie di Mumtaz e ancora oggi il suo fascino romantico non smette di parlare d’amore ai visitatori di tutto il mondo.

Per quelli cresciuti poi a pane e manga nel mito più alto ci sono i ciliegi in fiore di Kyoto: fare un pic nic a base di onigiri sotto i petali può essere davvero l’esperienza della vita.

Infine per i più sportivi ma anche per gli amanti della storia c’è senza dubbio il Machu Picchu, il tragitto Inca e gloria del Perù che regala al visitatore un squarcio nella più remota storia locale, oltre che della incontaminata natura circostante. Cosa volere di più?

Francesca Testa

Tags:

Altri Articoli Interessanti: