ViaggiNews

Un’app che dirotta gli aerei: panico tra le aziende aeronautiche

mercoledì, 17 aprile 2013

 

Getty Images

Pochi click e un aereo può essere dirottato tramite un cellulare, lo dimostra uno scienziato ad Amsterdam/Roma – Questa app del cellulare mette i brividi e, soprattutto, ci fa capire quanto “fragili” siamo. Si tratta di un’app capace di dirottare gli aerei, reale e dimostrata davanti all’ampia platea del convegno “Hack in the Box” ad Amsterdam. Ad idearla e a mostrarla a tutti è stato l’informatico tedesco Hugo Teso, hacker e munito di patentino da pilota.

Si chiama “Planesploit” e riesce ad entrare nei sistemi informatici dei velivoli che, a quanto pare, non sono crittografati e da qui può cambiare traiettoria di volo, velocità di crociera, altitudine, far scendere le mascherine per l’ossigeno…ma non solo! Ad essere “hackerate” sono anche i metodi di comunicazione tra piloti e torre di controllo e l’Automated dependent surveillance-broadcast, con cui vengono monitorati i mezzi in aria.

Un’app che mette paura e ha allarmato ovviamente le aziende aeronautiche: Honeywell, la Federal Aviation administratione e l’European aviation safety agency hanno immediatamente contattato Teso per controllare le falle nel proprio sistema di sicurezza aeronautico.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: