ViaggiNews

Viaggiare in aereo: più sei grasso e più paghi

venerdì, 5 aprile 2013


(GettyImages)

Più sei grasso e più paghi il biglietto aereo \Roma – Se da un lato la Ryanair ipotizza di far pagare di più i biglietti aerei per i passeggeri obesi, la Samoa Air, una compagnia aerea in servizio alle Isole Cook e Tonga, ha invece deciso di applicare questa teoria che sembra destinata a rivoluzionare il mercato delle tariffe aeree. Da qualche giorno infatti la Samoa Air ha annunciato che i propri passeggeri pagheranno il biglietto aereo in base al peso, oltre che a seconda della distanza da percorrere e del bagaglio, in quanto secondo la compagnia questo è il modo più equo e giusto per decidere quanto debba costare il biglietto. Lo stesso amministratore delegato della Samoa Air ha chiarito le motivazioni che hanno portato a questa scelta tra qui quella che l’aereo può trasportare solo una certa quantità di peso che rappresenta il costo effettivo che la compagnia deve affrontare. Ovviamente se da un lato saranno agevolati i passeggeri più piccoli, come ad esempio i bambini che ora sono costretti a pagare lo stesso prezzo del biglietto di un adulto, un po’ meno lo saranno i viaggiatori in sovrappeso…potrebbe essere una motivazione in più per mettersi a dieta?

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: