ViaggiNews

Strade assurde in Italia: le salite in discesa – VIDEO

giovedì, 21 marzo 2013

STRADE SALITA DISCESA ASSURDE ITALIA / ROMA – Vi abbiamo parlato delle strade più assurde del mondo (clicca qui) quelle che hanno delle caratteristiche esagerate (in lunghezza, larghezza e via discorrendo). Ma ci sono anche strade che lasciano a bocca aperta. E non per la loro bellezza (se volete vedere quelle spettacolari cliccate qui), ma per lo strano fenomeno che accade. Sono strade che all’apparenza sono in salita, ma se lasciate un oggetto rotolare questo andrà in senso contrario, non verso il basso, ma ‘risalirà verso l’alto’. Sono le cosiddette ‘salita in discesa’. Per spiegare questo strano fenomeno c’è chi parla di alterazioni gravitazionali, chi addirittura di presenze extraterrestri. La comunità scientifica ha invece derubricato la faccenda come semplice illusione ottica: la strada che appare in salita è in realtà una leggera discesa. Questo ‘trompe l’oeil’ è dovuto al fatto che la discesa è preceduta o seguita da un tratto effettivamente in forte salita oppure dal contorno geografico che trae in inganno. Insomma niente più che un’illusione. Ma l’effetto è davvero sorprendente.

Se volete sperimentare e farvi ingannare con i vostri occhi, ecco le ‘salita in discesa’ in Italia:

  • Sulla SP 39 tra Corato e Poggiorsini (provincia di Bari).
  • Lungo la statale 218, a 30 km a sud di Roma, tra Rocca di Papa e Ariccia
  • Sulla strada che dalla SP 13 in località Provalo va verso la località Dosso, Comune di Sant’Anna D’Alfaedo (vr).
  • A Francofonte in provincia di Siracusa.
  • A Santa Maria di Licodia, nella zona vicino alla frazione di Schettino Catania.
  • In Umbria, all’uscita di San Gemini nord, per chi va in direzione di Cesena.
  • Nella frazione Montagnaga di Baselga di Pinè, in provincia di Trento
  • A Roccabruna in provincia di Cuneo.
  • Sulla strada che sta di fronte al cimitero di Serro, frazione di Villafranca Tirrena in provincia di Messina.
  • In una strada chiusa a Sala Consilina, provincia di Salerno.
  • Ad Alvito, in provincia di Frosinone.
  • Presso Rosciolo dei Marsi (AQ) vicino Avezzano, sulla strada che porta alla Chiesa di Santa Maria in Valle Porclaneta.
  • Benevento, strada verso Pietrelcina. Questo luogo è conosciuto localmente come “Ponte Cacacipolla”.
  • Sulla statale che collega Taranto a Martina Franca.
  • Ad Alghero sulla strada per Villanova Monteleone (SS).
  • Nelle vicinanze della frazione di Pescosolido in provincia di Frosinone.
  • Sul Gargano, lungo la litoranea Vieste-Mattinata all’incirca al 26esimo chilometro della SP 53.
  • A Poggiorsini a pochi chilometri in linea d’aria dal Castel del Monte.
  • Arrivando dalla strada statale 131 Carlo Felice poco prima di Santu Lussurgiu (OR).
  • A Caronte, Lamezia Terme (CZ)
  • A Barengo in direzione Fara Novarese.
  • Lungo la strada che congiunge Filattiera a Caprio (MS), nell’alta Lunigiana.[1]
  • Nella strada provinciale che collega Paternò a Schettino (CT) [2]
  • In località Vallene frazione di Sant’Anna d’Alfaedo (VR)

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: