ViaggiNews

Gli oggetti più insoliti dimenticati in aereo

mercoledì, 13 marzo 2013

DIMENTICANZE AEREO INSOLITE CURIOSITA’ / ROMA – Dimenticare qualcosa in aereo o in treno è quanto c’è di più comune. I lost and found, ovvero gli ‘uffici oggetti smarriti’ i luoghi delle stazioni o degli aeroporti dove finisce tutto ciò che viene perduto e ritrovato e spesso mai reclamato, offrono una particolare prospettiva sul genere umano e sulla sua capacità di dimenticare davvero di tutto. Si va dall’ombrello, al libro, alle chiavi, al cellulare fino al frigorifero e addirittura a due teschi umani (ritrovati all’aeroporto di Malpensa). Un’indagine di Skyscanner rivela che un terzo dei viaggiatori aerei dimentica qualcosa a bordo. L’oggetto più frequentemente abbandonato è il libro, seguito dal cellulare, dagli occhiali, da vestiti e giornali. Poi ci sono gli oggetti elettronici dalle macchinette fotografiche all’i-pad, e una piccola percentuale ammette di aver dimenticato i documenti. E fino a qui tutto normale e prevedibile. Ma c’è chi ha lasciato a bordo una dentiera, la fede nuziale, un trombone, un quadro e perfino chi ha ammesso di aver dimenticato la propria biancheria intima. E su come ciò sia successo è facile immaginarlo!

Tags:

Altri Articoli Interessanti: