ViaggiNews

Qantas: 40° a bordo dell’aereo, passeggeri in ospedale

mercoledì, 6 marzo 2013

(GettyImages)

Guasto all’impianto dell’aria condizionata \Roma – E’ vero che il volo era diretto verso un luogo caldo ma viaggiare con 40°C non aiuta di certo ad abituarsi al clima della località di destinazione. Questo è invece ciò che hanno dovuto sopportare i passeggeri di un volo Qantas partito lunedì mattina da Sidney e diretto alle Isole Lady Howe. Dopo due ore dalla partenza, l’aereo è stato costretto a tornare nella cittadina australiana a causa di un guasto all’impianto dell’aria condizionata che invece di mantenere la temperatura su un livello normale, ha fatto schizzare la colonnina di mercurio sui 40°C causando malori e disidratazione sia ai turisti che al personale di bordo. Quando l’aereo è nuovamente atterrato a Sidney, i passeggeri sono stati immediatamente soccorsi da una squadra medica che ha disposto il ricovero per disidratazione a due di loro. Questo guasto giunge in un momento particolare per la compagnia aera che versa in gravi difficoltà sia economiche, a causa dell’aumento del costo del carburante e della concorrenza delle compagnie low cost, sia sindacali, con scioperi da parte di piloti e meccanici.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: