ViaggiNews

Muro di Berlino abbattuto per far spazio ad una casa extra lusso

venerdì, 1 marzo 2013

da GettyImages

Una porzione del muro di Berlino potrebbe essere abbattuta per costruire un grattacielo \ Roma – “Historia magistra vitae” disse qualcuno ma a quanto pare valeva per i nostri nonni o, al massimo, i nostri padri: già perché proprio lì dove la storia avrebbe dovuto insegnare più che in qualsiasi altro luogo si sta ostinatamente tentando di rimuoverla.

Che i tedeschi non avessero un bel rapporto con il loro passato sotto il dominio era oramai da tempo cosa nota ma che anche quello sotto l’egida russa gli causasse qualche problema era cosa alquanto insospettabile. Figurarsi allora immaginare che potessero addirittura arrivare a a rimuovere fisicamente tale momeria: proprio questo sta invece accadendo in questi giorni in quel di Berlino dove, per edificare nuovi imponenti edifici e ponti, si sta procedendo alla rimozione di parte del tristemente noto muro.

Secondo quanto si legge sulla stampa tedesca, il distretto Friedrichshain-Kreuzberg vuole creare un’apertura nel muro per fornire un accesso ad un nuovo ponte pedonale, che sarà eretto sulla confinante Sprea ma gli oppositori del progetto giurano che dietro ci sarebbe altro: si parla infatti dell’opportunità di costruire al posto di quel monumento alla memoria una casa di lusso a forma di torre, proprio là dove un tempo c’era striscia della morte.

Occorre precisare che le porzioni di muro eliminate verranno ricollocate altrove ma la sensazione che una parte di storia stia inevitabilmente abbandonando la città è forte tra i berlinesi che ora si uniscono per protestare: una folla è intervenuta infatti alla rimozione del muro, riuscendo a fermare i lavori ma, ahimè, solo provvisoriamente. Come andrà a finire? L’epilogo a noi pare scontato ma chissà che per una volta la storia non possa vincere.

Francesca Testa

Tags:

Altri Articoli Interessanti: