ViaggiNews

Kenya, nuovo attacco ai turisti italiani

mercoledì, 20 febbraio 2013

Attacco ai turisti italiani in Kenya: “è stato un incubo” \ Roma – Ancora una volta le ville da sogno del Kenya si trasformano in un incubo. Alcuni turisti italiani sono infatti caduti vittima di una rapina con relativa aggressione proprio al loro rientro a casa.

«Erano sei persone, avevano due pistole e dei machete. All’1.30 di notte stavamo tornando a casa, hanno aspettato che scendessimo dalla macchina e ci hanno aggrediti», racconta al telefono con l’Ansa Alessandro Aiani, originario di Genzano, in provincia di Roma. «Ci hanno buttati a terra e minacciati. Un mio amico è stato accoltellato a una mano. Ci hanno portato via soldi e macchine fotografiche. Poi sono passati alle altre ville».

Nelle successive abitazioni si è arrivati anche agli spari, colpi d’arma da fuoco che hanno ferito all’addome un signore abruzzese: «È stato un incubo – spiega sempre Aiani – sanguinava, volevamo portarlo in ospedale ma ci avevano chiusi dentro. Solo grazie all’intervento di una persona della security locale siamo riusciti a farlo portare in ospedale».

Un nuovo episodio di violenza dunque che mina la presenza turistica italiana in questa bellissima ma anche pericolosa terra: chi avrà ora il coraggio di partire?

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: