ViaggiNews

Ryanair: fumo in cabina, nuovo problema per la compagnia irlandese

martedì, 19 febbraio 2013


(GettyImages)

Fumo a bordo di un aereo Ryanair \Roma – Continuano i guai in casa Ryanair. Dopo la sconvolgente pubblicità in cui prende di mira il Papa e la sua decisione di lasciare il soglio pontificio (clicca qui per vederla), oggi la compagnia aerea irlandese torna a far parlare di se per un nuovo guasto a bordo di un suo veicolo. L’incidente è avvenuto ieri pomeriggio sulla tratta Pisa-Cagliari ed ha costretto il pilota ad atterrare all’aeroporto Galilei, dal quale era partito pochi minuti prima, a causa dell’allarme emanato dai sensori antincendio che hanno segnalato la presenza di fumo a bordo. Il “minaccioso” fumo in realtà proveniva dalla macchina per il caffè, in cui si era surriscaldato un dispositivo per le cialde che aveva provocato l’emanazione di vapore scuro e con un forte odore di bruciato. Nonostante il fumo non provenisse da un problema tecnico dell’aereo, il pilota ha preferito comunque optare per un atterraggio d’emergenza e lasciare agli addetti il compito di supervisionare se tutto fosse a norma.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: