ViaggiNews

Sciare low cost in Europa, dove andare?

giovedì, 10 gennaio 2013

Getty Images

Sciare low cost: gli skipass economici/Roma – In tempo di crisi anche solo pensare alla settimana bianca sembra essere un lusso che pochi possono permettersi. Eppure, se la vostra passione è lo sci non dovete preoccuparvi e, anzi, potete iniziare a “rispolverare” scarponi da sci e tuta! Esistono infatti moltissime destinazioni sciistiche low cost in Italia e in Europa in cui potete trascorrere, se non una settimana, sicuramente un weekend all’insegna della neve e del divertimento sportivo!

  • Andorra: forse non ci avevate mai pensato, invece questo microstato tra Spagna e Francia, proprio sui Pirenei, offre alcune stazioni sciistiche di tutto rispetto! Grandvalira è la zona più estesa e dedicata agli sport invernali di tutto il Principato: potete sciare nelle stazioni di Soldeu el Tarter, Pas del Casa, Encamp o Canillo. Lo skipass in queste zone è assolutamente a prezzi competitivi, si parla di 32 euro nei giorni feriali e festivi e ci sono offerte a 58 euro per due giorni e a 160 euro per una settimana! Per info e acquisti clicca qui
  • Bulgaria: i resort turistici sciistici di questa zona oltre a rilassarvi vi faranno divertire con alcune piste mozzafiato. Largo quindi agli sci e agli snowoboard a Bankso, Boroovets e Pamporovo dove gli skipass sono economici e, il prezzo per una giornata si aggira attorno ai 58 euro, ma ci sono anche offerte cumulative come tre giorni a 170 euro, senza tenere conto delle agevolazioni per studenti, bambini e anziani. Per tutti i prezzi clicca qui . Per tutte le località sciistiche in Bulgaria, Polonia e Repubblica Ceca clicca qui.

    Getty Images

  • Piemonte: l’Italia non è da meno nella corsa alla settimana bianca low cost (per tutte le mete clicca qui) e, fra le molte stazioni sciistiche, quest’anno spicca il Piemonte con immense piste innevate, diversi livelli di difficoltà e prezzi competitivi. Tra Pratonevoso, Sauze d’Oulx, Pragelato e Bardonecchia, c’è solo da scegliere quale tipologia di pista vi piace di più! I prezzi sono generalmente attorno ai 30 euro per uno skipass giornaliero, per fare un esempio concreto a Bardonecchia il costo è di 34 euro il giornaliero e 62 euro per due giorni. Per tutte le info clicca qui.
  • Scozia: inaspettata come meta? Forse sì, ma le potenzialità, nascoste o meno sono sicuramente degne di nota e di attenzione da parte di tutti gli sciatori! Gli impianti di Lecht, nella stazione sciistica di Aberdeenshire promettono infatti grandi divertimenti e percorsi unici con vari livelli di difficoltà. I prezzi, competitivi al massimo, sono attorno alle 20 sterline – 24 euro – per tutto il giorno con facilitazioni e sconti per varie fasce di partecipanti. Per tutte le informazioni clicca qui.

    Getty Images

  • Svizzera:  anche se dire “vado in settimana bianca in Svizzera” non è esattamente sinonimo di low cost, bisogna sfatare questo mito visto che sono molti i comprensori sciistici che offrono tariffe assolutamente vantaggiose per gli skipass senza rinunciare alla bellezza delle piste svizzere! Ad Aeschi i prezzi sono di 27 euro per uno skipass giornaliero, 37 euro ad Airolo e 20 a Degerscheim. Per scoprire tutti i prezzi delle località sciistiche clicca qui. http://skicentral.com/switzerland.html

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: