ViaggiNews

Spagna, tagli sulle tratte ferroviarie

sabato, 29 dicembre 2012

Treno ad alta velocità vicino Sevilla (GettyImages)

Eliminate in Spagna le tratte ferroviarie meno usate \ Roma – Continua la crisi in Spagna e con essa i tagli a vari settori del servizio pubblico.

Ultime vittime sono state le ferrovie: la forbice è caduta infatti su quelle tratte che trasportano solo il 15 per cento dei passeggeri previsti e risultano dunque sottoutilizzate.

Chi a preso tale decisione? Il Consiglio dei Ministri, approvando un piano di ristrutturazione che mira ad ottimizzare le risorse del sistema ferroviario del Paese. L’intero apparato dei treni pare infatti foriero di sprechi: il 51,7% dei veicoli, ad esempio, viene utilizzato al 16% delle loro possibilità, inammissibile per un Paese che tenta di risollevarsi.

Ecco dunque che la strategia dei tagli torna a colpire ma chi di dovere ci tiene a garantire che servizi alternativi saranno inseriti a in sostituzione delle tratte soppresse. niente problemi dunque per il consumatore?

Tags:

Altri Articoli Interessanti: