ViaggiNews

Allerta meteo: l’intera penisola flagellata da Medusa

giovedì, 29 novembre 2012

(GettyImages)

Da oggi arriva anche il gelo e la neve a bassa quota \Roma – L’allerta maltempo per avverse condizioni meteo ha ormai avvolto l‘intera penisola. Solo nella giornata di ieri in alcune zone sono caduti 64 mm di pioggia in poche ore e la situazione per la giornata odierna non è certo delle migliori. La nuova perturbazione atlantica chiamata Medusa continua a colpire la Toscana e la Liguria con fortissimi temporali e nubifragi che stanno però interessato anche le altre regioni in particolar modo il Friuli Venezia Giulia, il Piemonte, la Campania ed il Lazio dove si registrano attualmente le situazioni più critiche. Il dipartimento della protezione civile ha annunciato che la fase di maltempo continuerà almeno fino a domenica e si caratterizzerà per la presenza di forti temporali e nubifragi al centro sud mentre al nord le precipitazioni saranno diffuse, con neve sulle Alpi, e raffiche di vento. Da oggi oltre alla pioggia dovremmo però fare anche i conti con il freddo. Se infatti le temperature si sono tenute fino ad ora oltre la media del periodo di almeno 6°C, l’arrivo dalla Francia di aria atlantica determinerà un repentino e brusco abbassamento della colonnina di mercurio.

Per scoprire l’evoluzione meteorologica in tempo reale clicca qui.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: