ViaggiNews

Parigi, cosa fare a Natale 2012: eventi e itinerari nella Ville Lumière

venerdì, 23 novembre 2012

 

Getty Images

Parigi guida cosa fare Natale 2012/Roma-Se la Tour Eiffel, Montmartre e gli Champs Elysées non bastano a convincervi ad andare a Parigi, sicuramente ci riuscirà l’atmosfera del Natale che, dai primi di dicembre, avvolge la capitale francese rendendola ancor più speciale e unica. Chi visita la città in questo periodo deve tenere in conto che le cose da vedere e fare si moltiplicano in modo esponenziale, dal momento che oltre a musei, monumenti e piazze non si possono perdere tutti gli eventi e gli itinerari a tematica natalizia. Ecco una guida per organizzare un weekend (magari in occasione del Ponte dell’Immacolata) a Parigi nel periodo di Natale 2012:

 

  • vedere l’albero di Notre Dame: l’albero più famoso della città si trova nella piazza di fronte a Notre Dame (per vedere il più lussuoso, invece, bisogna andare alle Galeries Lafayette). L’inaugurazione dell’albero, che cade nella prima settimana di dicembre, è seguita da bambini e famiglie e ogni anno c’è grande attesa per la scelta dei decori e delle luci. Inoltre, dopo aver visitato la piazza non si può non entrare nella cattedrale, dove sotto Natale si tengono concerti di musica sacra, che spesso vedono la partecipazione di un coro accompagnato dall’antichissimo organo.
  • visitare i mercatini: chi cerca oggettini e decori natalizi con un tocco ‘charmant’ non può che puntare sui mercatini tradizionali. Oltre agli stand per lo shopping, gli chalet offrono specialità gastronomiche e sono perfetti per una pausa a metà giornata a base di vin brulè e crepes calde. I mercatini sono diffusi in tutti i luoghi iconici della città, tuttavia i più belli si trovano ai Giardini del Trocadero e presso il Grand Arche a La Défense.
  • pattinare sul ghiaccio: le piste di pattinaggio di Parigi si battono il primato di più belle del mondo con quelle di Londra (clicca qui per sapere cosa fare a Natale 2012) e New York. Le famiglie di parigini sfidano il freddo soprattutto nei weekend, quindi è preferibile andarci in settimana (o al mattino di sabato e domenica). La pista più celebre della città è quella dell’Hotel de Ville, tuttavia ve ne sono altre sotto la Tour Eiffel, sugli Champs Elysées e al Gran Palais.
  • visitare le cioccolaterie: quando la temperatura sfiora lo zero e si cammina tutto il giorno non c’è nulla di meglio che riscaldarsi con una bella cioccolata! Le cioccolaterie di Parigi sono considerate tra le migliori al mondo e offrono fantasiose rielaborazioni (ma ovunque si trovano classicissime crepes o cioccolata in tazza) capaci di deliziare anche i palati più reticenti. Per scoprire le migliori cioccolaterie di Parigi, clicca qui.
  • visitare Eurodisney: tra novembre e gennaio il parco più bello di Europa si trasforma completamente. Oltre a divertirsi con le attrazioni aperte tutto l’anno, un ricco calendario propone ai visitatori eventi come parate, concerti e spettacoli a tematica natalizia. Per maggiori informazioni, clicca qui.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: