ViaggiNews

Maltempo: Toscana in ginocchio, Tevere in piena a Roma

mercoledì, 14 novembre 2012


(GettyImages)

Arrivata la piena del Tevere a Roma \Roma – Dopo ore ininterrotte di pioggia finalmente oggi sembra che il maltempo sia disposto a concedere una pausa. Splende infatti un timido sole sulla nostra penisola e in particolar modo sulle regioni più duramente colpite dall’ondata di maltempo che ora devono fare i conti con allagamenti, esondazioni di torrenti, frane e anche morti. Il numero più alto di vittime e di danni si è finora registrato in Toscana, dove 5 persone sono decedute, fiumi e torrenti hanno esondato e numerosi comuni sono allagati ed isolati, tra cui gravissima è la situazione ad Albinia nel comune di Orbetello e di Massa e Carrara.

Grave anche la situazione nel Lazio e nella zona del viterbese, in particolar modo a Marina di Montallo, a Proceno e Acquapendente, dove l’ esondazione dei fiumi Fiora e Paglia ha prodotto gravi allagamenti. A Roma è arrivata l’onda piena del Tevere che ha superato i 12 metri causando allagamenti in zona dei Prati Fiscali, su via Salaria e a via Tor di Quinto.

E’ emergenza infine anche in Umbria, nei comuni tra Perugia e Todi dove si registrano frane e allagamenti, così come a  Venezia dove 150 cm di acqua alta continuano  a regalare uno spettacolo unico per i turisti.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: