ViaggiNews

Stop ai fondi solidarietà Ue per il sisma in Emilia

venerdì, 9 novembre 2012

Getty Images

Stop fondi sisma Emilia/Roma – Sono ben cinque i paesi che hanno bloccato i fondi destinati all’aiuto dell’Emilia Romagna dopo il terremoto. Si tratta di Germania, Olanda, Finlandia, Svezia e Gran Bretagna che si sono rifiutati di pagare i 670 milioni di euro del fondo solidarietà proposto dall’UE.

Il motivo? La crisi. I paesi infatti si sono detti contrari a queste richieste dell’esecutivo comunitario parlando proprio del fatto che, vista la crisi, bisogna ridurre le spese.

Nonostante tutti i paesi abbiano riconosciuto che l’Italia abbia il diritto a questi finanziamenti Germania, Olanda, Finlandia, Gran Bretagna e Svezia non vogliono però pagare. A questo si è aggiunta la pesante decisione riguardante il bilancio rettificativo Ue 2012, per cui la Commissione ha chiesto in più la cifra record di 9 miliardi, per cui sempre la Commissione, ha chiesto un aumento del 7% rispetto a quello dello scorso anno.

Le trattative tra Commissione, Consiglio e Parlamento sono già cominciate per arrivare ad una intesa e, in tutto ciò, l’Italia, secondo quanto dichiara l’ambasciatore italiano presso la Ue Ferdinando Nelli Feroci, si vede ottimista sulla possibilità di raggiungere un accordo.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: