ViaggiNews

Uragano Sandy: allagamenti, black out e morti sulla East Cost

martedì, 30 ottobre 2012

I segni dell'uragano su New York (GettyImages)

Devastazioni lungo tutta la East Cost a causa dell’uragano Sandy \ Roma –  Diciassette morti, milioni di persone senza luce, incendi, strade allagate e metropolitane sott’acqua. E’ il bilancio del passaggio di Sandy, l’uragano che ha devastato l’East Cost americana, nella Grande Mela: la città attendeva infatti oramai da giorni l’impatto della “tempesta perfetta” ma, per quanto si fosse preparata, le conseguenze sono state comunque devastanti.

La penisola di Manahattan ne è uscita con parecchi centimetri di acqua che si stanno ritirando solo ora mentre la metro rimane ancora allagata. Grave anche la crisi della elettricità che ha lasciato al buio milioni di persone dalla 39ª strada a Lower Manhattan.

In fine ci si è messo, ironia della situazione, anche il fuoco: a Rockaway Park, nella baia di New York sono andati in fiamme circa 50 edifici che hanno reso ancor più travagliata la nottata dei pompieri.

Uno dei grandi problemi è infatti ora favorire l’intervento dei soccorritori che però si sono messi comunque all’opera in modo infaticabile. Il travaglio per New York non è ancora finito.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: