ViaggiNews

Ponte 1 novembre: ecco le migliori sagre per una gita fuori porta

martedì, 30 ottobre 2012

da GettyImages

Le migliori sagre del ponte di Ognissanti \ Roma – C’è chi risparmia per Capodanno e chi invece tenta ancora di riprendersi dalle spese dell’estate, in entrambi i casi però una gita fuori porta per il ponte di Ognissanti proprio non si nega a nessuno: nulla di dispendioso o troppo impegnativo certo ma un giro alla scoperta di qualche cittadina e delle sue tradizioni.

La festività in questo  senza dubbio può essere un gran vantaggio: per l’occasione infatti lungo tutto lo Stivale spopolano sagre di ogni genere, capaci di soddisfare i gusti di chiunque e regalare a chi volesse un weekend davvero variegato.

A partire dal 31 ottobre al 4 novembre a Gubbio (PG) va ad esempio in scena il tartufo bianco: con al Mostra-mercato nazionale si potranno infatti assaggiare piatti tipici a base di questo straordinario prodotto ma anche altre prelibatezze della zona per soddisfare tutti  i palati.

Dal primo al quattro però si può anche assaggiare il meglio della cucina di Cesena grazie alla rassegna Cesena a tavola, evento dedicato alle specialità e alle ricette della più tipica tradizione romagnola.

Per gli amanti del pesce invece c’è a Cesenatico Il pesce fa festa, evento che trasforma la piazza centrale in un grande ristorante e mercato a celo aperto: la varietà è certo assicurata.

Gusto, arte e storia vanno invece in scena ad Imola in occasione del Baccanale, la grande manifestazione enogastronomica in programma dal 3 al 18 novembre: la rassegna quest’anno si concentra sul connubio cibo-musica, promettendo di conquistare tutti i sensi dei visitatori.

Per gli amanti dei dolci invece l’appuntamento è alla Stazione Leopolda di Pisa dove la pasticceria toscana apre le porte a curiosi e appassionati in occasione di Dolcemente, la manifestazione dedicata ai dolci artigianali della tradizione: la rassegna è aperta sabato dalle 9.30 alle 21.30; l’ingresso costa 4 euro, gratuito per i piccoli fino a 13 anni e per i visitatori over 70.

A Montisi invece, provincia di Siena, dal primo al 4 novembre si festeggia la prima spremitura di olio: un evento oramai nella tradizione impossibile da perdere.

Per gli amanti del buon cibo si prevede dunque un ponte pieno di soddisfazioni: e voi, per quale sagra opterete?

Francesca Testa

Tags:

Altri Articoli Interessanti: