ViaggiNews

La top 10 dei mercatini di Natale

giovedì, 18 ottobre 2012

Getty Images

La top 10 dei mercatini di Natale nel mondo/Roma – Troppo presto per  parlare di Natale? Forse, ma per gli appassionati delle luci colorate, degli alberi innevati, della sensazione di festa e allegria, con il primo freddo il pensiero corre subito alla festività più amata e celebrata. Soprattutto, gli amanti del Natale, staranno già fremendo all’idea dei nuovi mercatini delle festività che, come ogni anno, inaugurano più o meno attorno al ponte dell’Immacolata. Per le date precise in cui andare a visitarli c’è ancora un po’ da aspettare, ma per fare un elenco dei mercatini imperdibili invece si è in perfetto orario!

  1. Parigi: c’è solo da scegliere a Parigi. Tra la zona di Montmartre, place Saint Sulpice, Montparnasse e Trocadero, ogni angolo della città a Natale si trasforma in un’0ccasione unica per festeggiare e per girettare tra i fantastici ed unici mercatini. Tra tutti, segnaliamo quello lungo gli Champs-Elysées, dall’Arc de Triomphe fino a place de la Concorde, dove  si possono ammirare circa 170 stand dalla tipica forma a chalet di montagna. Sulle bancarelle la proposta varia da prodotti gastronomici tipici, a idee regalo fino ai giochi per i più piccoli. Grande attesa per la classica giostra in Place de la Concorde: la grande ruota panoramica, abbagliante per via di milioni di lucine in tutti i suoi 65 metri di altezza, vi farà ammirare Parigi dall’alto nella sua miglior veste natalizia. Per la guida ai mercatini di Parigi clicca qui.
  2. Budapest: forse non sarà conosciuto da tutti e forse, questa città, non viene subito in mente quando si parla di mercatini di Natale, ma qui si trova uno dei mercatini più interessanti e grandi d’Europa. Nella piazza di Vorosmartytér, fin dai primi giorni di dicembre, viene allestito il mercatino natalizio Budapest Karacsonui Vasar, con oltre 100 bancarelle che vendono unicamente oggetti di artigianato locale. Per la guida completa clicca qui.
  3. Roma: la Capitale si sa, non sempre, gode della neve nel periodo di Natale, ma in ogni caso si trasforma! E tutto grazie alle mille luci che illuminano e scaldano il centro storico rendendolo il luogo perfetto per una passeggiata pomeridiana di shopping natalizio. Piazza Navona, sicuramente, è secondo il luogo di eccellenza dove comprare ogni tipo di decorazione per l’albero e tutti i personaggi del presepe. Tutte le bancarelle e gli stand che animano la piazza in ogni momento dell’anno a Natale si reinventano e trasformano la grande piazza in un mercatino a cielo aperto. Per tutti i mercatini di Natale d’Italia clicca qui.
    Getty Images

  4. Berlino: il Mercatino di Weinhnachtzauber si svolge come ogni anno in una delle piazze rinascimentali più belle di tutta la Germania: Gendarmenmarkt, conosciuta soprattutto per le sue famosissime due cattedrali gemelle. Qui, quasi 120 stand, presentano articoli a tematica natalizia e specialità eno-gastronomiche internazionali.  Assieme a questo mercatino non si può perdere nemmeno quello di Spandauer Altstadt che, con i suoi oltre 400 espositori, costituisce il più grande ritrovo natalizio di Berlino. Qui è possibile trovare il meglio dell’artigianato locale e oggetti prevalentemente artistici fatti a mano. Per la guida completa clicca qui.
  5. Aosta:  Ancora una volta in Italia, ma con un clima e un paesaggio che, senza bisogno di niente, trasportano nell’atmosfera natalizia chiunque. Ad Aosta, per gli amanti del mercatino c’è il Marché Vert Noël a Piazza Caveri che, in occasione delle feste, si trasforma in un villaggio alpino dove si può trovare di tutto, dagli oggetti di artigianato alle prelibatezze gastronomiche. Oppure il Noel au Borg a Bard. Questo mercatino prende vita nel pittoresco borgo di Bard con giochi di luci e musica. Da non perdere i presepi d’autore. Per tutti i mercatini di Aosta clicca qui.
  6. Londra: Bella e affascinante in ogni momento dell’anno, Londra a Natale si illumina e, anche qui, i mercatini natalizi non possono mancare. Quelli più caratteristici si trovano a Winter Wonderland in Hyde Park, oppure a Greenwich o a Belgravia e a Southbank, dove viene allestito un mercatino in stile tedesco e uno a tema cioccolato. Fil rouge di tutti questi mercatini resta comunque l’artigianato e tutta l’oggettistica tipica della festività.
  7. New York: immancabile la grande mela. Per chi avesse la fortuna di trascorrere le festività oltre oceano la possibilità di scelta fra i mercatini è praticamente infinita. Oltre al classico shopping lungo la Fifth Avenue che è praticamente un infinito mercato natalizio, si può fare un giro lungo il mercatino di Bryant Park con tutti i prodotti tradizionali e artigianali, ma non solo. A New York si trova di tutto quindi anche a livello di decorazioni natalizie avrete l’imbarazzo della scelta! Per la guida completa clicca qui.
    Getty Images

  8. Innsbruck:  immenso, colorato, luccicante, caldo… Il mercatino più visitato è quello della Città Vecchia a Innsbruck che raccoglie numerose casette di legno attorno al Tetto d’Oro, il simbolo della città.  Per i più piccoli invece si può andare a Marktplatz dove, oltre alle bancarelle, si trovano una giostra di cavalli, uno zoo in miniatura con animali della fattoria e un teatrino dove vengono allestiti spettacoli di marionette. Regali e acquisti più chic? In questo caso si può andare verso Maria-ThereisenPlatz una delle vie più eleganti della città ricca di bancarelle di prodotti tradizionali e natalizi. Per la guida a tutti i mercatini clicca qui.
  9. Merano: l’Alto Adige, come la Val d’Aosta, resta uno dei paesaggi più caratteristici e tipici dove immaginare di passare il Natale e le festività. Senza contare la grande quantità di mercatini tipici che si trovano ovunque nella città. Tra portici e resti medievali, si può passeggiare tra le innumerevoli casette in legno del mercatino natalizio, collocato sul suggestivo sfondo del fiume Passirio. Artigianato e gastronomia si fondono esprimendo a pieno le due grandi risorse della regione. Per tutte le info sui mercatini clicca qui.
  10. Vienna: regale e quasi austera, questa città a Natale si scalda di luci e colori. Animata dai molti turisti i suoi mercatini sono tra i più famosi d’Europa. Qui si può infatti visitare il  più antico e grande dei Christkindlmarkte, quello del Rathausplatz, davanti al Municipio della città. Negli splendidi giardini omonimi, oltre 140 stand offrono oggetti di ogni tipo, decorazioni natalizie e prodotti tipici. In questo meraviglioso scenario basta andare verso la reggia di Shonbrunn intorno al grande Albero di Natale dove tante bancarelle animano la piazza con interessante oggettistica. Per la guida a tutti i mercatini clicca qui.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: