ViaggiNews

Costa Concordia: Schettino chiede gli stipendi arretrati

giovedì, 11 ottobre 2012

Getty Images

Licenziato: chiede di tornare a lavorare e gli stipendi arretrati/Roma – Costa Crociere, dopo quasi un anno dal disastro della Costa Concordia, ha confermato il licenziato il comandante Schettino, ma quest’ultimo sembra non essere d’accordo.

Come si legge sulle pagine di Repubblica l’ex Capitano fa sapere di aver già impugnato attraverso i suoi legali il provvedimento davanti al giudice del lavoro, contestando la motivazione. Convinto di aver agito correttamente, chiede quindi il reintegro sul lavoro e gli stipendi arretrati.  Lo conferma anche uno dei legali di Schettino, Bruno Leporatti.

Le accuse però non sono da poco: si tratta di aver violato la rotta, aver dato indicazioni completamente sbagliate che hanno portato allo schianto della nave e alla morte di 32 persone. Senza contare la violazione del contratto del codice di navigazione per via dell’abbandono della nave prima che i passeggeri fossero in salvo e il consumo di bevande alcoliche.

Lunedì è comunque prevista una nuova udienza del maxi incidente probatorio cui parteciperà anche Schettino oltre alle 200 persone tra vittime e legali.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: