ViaggiNews

Ryanair colpita dal Decreto Sviluppo: nuove tasse anche per lei

venerdì, 5 ottobre 2012

Volo Ryanair (GettyImages)

Nuove tasse per la low cost Ryanair in Italia \ Roma – Il Decreto Sviluppo varato dal governo Monti arriva a colpire anche le compagnie low cost. Prima vittima è proprio la regina del settore Ryanair, compagnia irlandese nota per la sua politica di “risparmio ad oltranza”.

Proprio questa vena un po’ da Zio Paperone viene oggi bastonata dal famigerato Decreto: sino ad oggi infatti la compagnia pagava aliquote contributive al 12 per cento, secondo la normativa irlandese, anche per i dipendenti italiani stabilmente occupati nella Penisola; il decreto però porterebbe la tassazione della low cost a quella di tutte le altre compagnie che operano in Italia, una cifra per capirci che si aggira sul 37 per cento.

Una bella botta per la flotta gialla e blu, già minacciata dalla manovra volta ad eliminare aeroporti secondari nelle varie città italiane: periodo nero insomma per le low cost ma del resto crisi vuol dire anche questo.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: