ViaggiNews

Halloween 2012: idee viaggio all’insegna della paura

lunedì, 1 ottobre 2012

(GettyImages)

Tra cimiteri, feste e castelli per una indimenticabile notte di Halloween \Roma – Siete appassionati di fantasmi e situazioni da brivido o cercate solo un’opportunità per provare qualcosa di diverso dal solito viaggio culturale ed artistico? Allora un’occasione da prendere al volo per vivere un’esperienza fuori dal comune è sicuramente la festa di Halloween, la notte più paurosa e misteriosa dell’anno. Questa festività made in USA sta prendendo sempre più piede anche in Italia e per la notte del 31 ottobre tutti i luoghi più intriganti, segreti ed oscuri della penisola diventeranno il palcoscenico di eventi a tema assolutamente da non perdere. Non solo eventi circoscritti ad una sola notte ma anche veri e propri viaggi dell’horror stanno appassionando sempre più viaggiatori mossi dalla voglia di scoprire ed indagare i misteri più famosi al mondo ed anche per mettere alla prova la propria paura. Viagginews.com vi propone alcuni suggerimenti per trascorrere la festa di Halloween nei luoghi più paurosi al mondo e in Italia per una notte che sia all’insegna dell’enigma, dell’angoscia, dell’intrigo ma anche del divertimento.

In Italia. C’è solo l’imbarazzo della scelta su come e dove vivere l’atmosfera di Halloween in Italia. Tutti i parchi di divertimento della penisola si vestono a festa con zucche, vampiri e mostri: da Gardaland che propone un programma di eventi della durata di un mese con chiusure posticipate e tante riduzioni (clicca qui per info), a Rainbow MagicLand, con ingresso gratuito per i bambini mascherati, sfilate e gare a premi (clicca qui per info) passando per Mirabilandia che propone un mese di parate e musical a tema horror (clicca qui per info), fino ai parchi più piccoli come Leolandia, Fiabilandia e Miragica che saranno invasi da streghe, maghi, vampiri, fantasmi e dalle maschere più mostruose.

Per chi preferisce andare alla ricerca di fantasmi e spettri, un viaggio tra i castelli più paurosi in Italia non può prescindere da una visita al Castello di Bardi, in provincia di Parma, che fece da cornice alla tragica storia d’amore tra Soleste e Morello le cui anime secondo molti si aggirano ancora tra le mura della fortezza, o a Villa Palagonia in Sicilia in cui il fantasma del Principe Ferdinando Francesco si diverte a terrorizzare gli ospiti con rumori molesti e oggetti che si spostano misteriosamente. Ancora in Sicilia si può provare a dormire all’interno del Castello di Caccamo (Palermo) sempre se il fantasma dell’antico proprietario, Matteo Bonello, vi lasci in pace mentre gli amanti delle magie possono recarsi ad Ascoli Piceno nella Cartiera Papale per incontrare gli spiriti di Mastro Cartaio e del Mugnaio.

Atmosfere tenebrose si possono assaporare tra i cimiteri più paurosi della penisola come quello di Napoli, con il suo ossario ricolmo di teschi, o quello monumentale di Staglieno a Genova mentre a Roma si può optare per un passeggiata horror tra le tombe del cimitero acattolico per gli stranieri dietro la Piramide di Caio Cesto o tra le catacombe per un incontro ravvicinato con i nostri antenati. Per maggiori informazioni sui luoghi più misteriosi in Italia clicca qui.

All’estero. Per respirare la vera festa di Halloween è opportuno andare dove la notte delle streghe è nata e si è maggiormente radicata nel folklore locale. Anche quest’anno una super parata di mostri, zucche, vampiri, fantasmi, zombi e molto altro ancora percorrerà le vie di New York (qui info) mentre ad Edimburgo la notte di Halloween si lega alle tradizioni celtiche con il Samhain Festival (qui info). Terribili tour dell’horror si possono percorrere a Londra sulle orme di Jack lo Squartatore o tra le lugubri stanze della Torre di Londra, alla ricerca degli spiriti di Anna Bolena o Guy Fawkes, o ancora tra le tombe del cimitero di Highgate. Rimanendo in tema di cimiteri i più inquietanti in cui avventurarsi per una celebre notte di Halloween sono il Pere Lachaise di Parigi, lo Zentralfriendhof di Vienna ed il cimitero ebraico di Praga.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: