ViaggiNews

Lega pesca: divieto assoluto di caccia al pesce spada

giovedì, 27 settembre 2012

Getty Images

No alla pesca del pesce spada fino al 30 novembre/Roma – La Lega pesca ha dichiarato, dal 1 ottobre al 30 novembre scatta nei mari italiani il divieto assoluto di pesca del pesce spada. Nella nota, diramata dalla lega si legge: “Sia come cattura bersaglio della flotta che esercita la pesca con i palangari che come cattura accessoria di altri sistemi di pesca”.

E’ il quinto anno di divieto stagionale di cattura, attuato a livello nazionale dal 2008, in linea con le raccomandazioni dell’Iccat – convenzione internazionale per la conservazione dei tunnidi dell’atlantico -, spiega lega pesca.

La Lega ha anche imposto, nel corso degli ultimi anni, una rigida regolamentazione della pesca del tonno rosso nel Mediterraneo. A fronte “di un nuovo esempio delle crescenti limitazioni delle attività cui i pescatori sono chiamati, in nome del giusto, sacrosanto e condiviso obiettivo della tutela delle risorse e della biodiversità“, la Lega pesca coglie l’occasione “Per richiamare l’attenzione su un principio dell’economia ecologica, che non dovrebbe mai essere dimenticato: il principio che richiede la doppia sostenibilità, ambientale e socioeconomica, delle misure di gestione, secondo cui la tutela delle risorse deve andare di pari passo con la tutela del lavoro”

Tags:

Altri Articoli Interessanti: