Viaggio di nozze: le destinazioni top del prossimo inverno

| |
151219451 1 e1347898254352 Viaggio di nozze: le destinazioni top del prossimo inverno

Sposi a Nizza (GettyImages)

Viaggio di nozze inverno 2013: dove andare \ Roma – Molti scelgono addirittura di convertirlo in lista di nozze, mentre altri fanno sacrifici a non finire per poterselo spesare da sè: da qualsiasi risorsa provenga il viaggio di nozze è sempre un’occasione irripetibile per godersi una vacanza a cinque stelle, magari in quel luogo che si sognava da una vita.

Naturalmente anche in questo settore la moda ha il suo peso e così ogni stagione annovera alcune mete top tra cui i neo sposini possono scegliere la loro destinazione. Andando incontro alla stagione fredda viene allora da chiedersi quale saranno le mete top del prossimo inverno: dove andare insomma se ci si sposa con le basse temperature?

Naturalmente le mete al caldo sono sempre tra le più quotate: a Novembre ad esempio si può optare per Brasile, Mar Rosso, Abu Dhabi e Thailandia mentre a Dicembre invece ci sono i veri e propri classici come Polinesia, Seychelles e Mauritius. Gennaio e Febbraio sono invece i mesi migliori per visitare Cuba, Santo Domingo, Maldive e Capo Verde.

Un’ottima idea potrebbe però essere anche rimanere in tema con la stagione e puntare su terre di ghiaccio come la steppa russa o l’Alaska, o le capitali del nord sempre ricche di fascino ma ancor più sotto la neve.

In fine proprio un viaggio in qualche città potrebbe rivelarsi affascinante: ammirare le luci di Natale a New York oppure are un giro delle classiche capitali europee come Parigi, Londra e Vienna sono solo apparentemente scelte scontate che in realtà possono rivelarsi assai affascinati.

Del resto il romanticismo non potrà certo mancare in un simile viaggio: scegliere la meta dunque dovrebbe essere più faicle del previsto.

Francesca Testa

Ti piace questo post ? Condividilo:
Posted by on lunedì, settembre 17th, 2012. Filed under Destinazioni. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry