ViaggiNews

Isacc declassato a tempesta: l’America conta i danni

venerdì, 31 agosto 2012

Getty Images

Isaac si è placato, ora si contano i danni/Roma – Finalmente la furia di Isaac si è placata lungo la costa orientale del Golfo del Messico. Ormai è stato declassificato a tempesta tropicale anche se rimane l’allerta per gli eventuali tornado che seguono di solito gli uragani e per le possibili inondazioni.

Buona la situazione a New Orleans dove si è constatato con piacere che il sistema di argini, dighe e barriere ha funzionato tanto che i cittadini sono già scesi in strada per pulire, sistemare e riprendere la vita quotidiana.

Nel mentre anche nel Golfo del Messico le piattaforme petrolifere stanno ricominciando a lavorare in quanto, dopo una prima ispezione si è constatato che la situazione era tranquilla e non si sono registrati danni significativi.

In Louisiana invece la situazione rimane tragica: migliaia di persone sono state costrette ad abbandonare le loro abitazioni per essere accolte in centri per sfollati. Rimangono inoltre ancora senza luce e, per ripristinare la situazione ci vorrà ancora molto tempo.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: