ViaggiNews

Monaco: i migliori hotel low cost della città

giovedì, 30 agosto 2012

Palazzo Reale Monaco (GettyImages)

Dove dormire sotto i 50 euro a Monaco \ Roma – Qualsiasi vacanza low cost parte sempre dalla scelta del volo ma, una volta risparmiato su questo elemento essenziale, si passa a dare la caccia all’hotel a prezzo stracciato, un secondo step assai più difficile del primo calcolando che qui entra in gioco il proverbiale rapporto qualità-prezzo: l’albergo deve essere pulito, in buona posizione e magari anche gradevole, oltre naturalmente a richiedere cifre assolutamente economiche.

Una buona ricerca on line è certo il modo migliore per scovare l’hotel perfetto ma averli tutti riassunti su un’unica pagina è davvero il sogno proibito, ed è proprio questo che noi di Viagginews vogliamo regalarvi. Oggi allora ci occupiamo di Monaco, la pittoresca città tedesca pronta ad accogliere chiunque sia in cerca di un weekend romantico, culturale o magari all’insegna della birra dell’Oktoberfest: come godersi tutto ciò a prezzi più che competitivi? Be’ vediamo intanto dove è possibile risparmiare sul posto letto.

Una prima opzione, adatta a chi non aspira ad una posizione propriamente centrale, può essere l’Hotel StadtPasing: ottimo rapporto qualità prezzo, stanze semplici e ospitali e pulizia sempre impeccabile. Per arrivare in centro basterà prendere un autobus proprio di fronte all’albergo, le cui corse passano a scadenze regolari di circa 10 minuti: un ottimo compromesso per avere a costi contenutissimi un albergo tre stelle.

Per chi invece volesse respirare il vero clima bavarese c’è l’Hotel & Restaurant Almwirt, anch’esso in posizione non esattamente centrale ma la cui fermata metro più vicina è raggiungibile in appena 10 minuti di camminata. Nessun problema dunque per raggiungere il cuore della città e la possibilità di godere intanto di un luogo ospitale, dal sapore tradizionale m al tempo stesso fornito di ogni confort, inclusi grandi schermi piatti e connessione a internet gratuita. Una combinaizone affascinante.

Rinunciando però a tecnologia e stelle può voler dire ritrovarsi in pieno centro ad un prezzo stracciato: il Pension Locarno hotel non è certo un hotel extra lusso ma ha tutto ciò che serve per una vacanza impeccabile; bagni in comune e stanze minuscole ma molto pulite sono il prezzo da pagare per essere nel vivo della città ma forse può valere la pena.

Appena fuori dal centro si trova invece l’Azimut Hotel Muenchen City Ost, un grande comprensorio certo non adatto a chi ama i piccoli alberghi con grande personalità ma perfetto per chi gradisce modernità e uno stile classico. Niente fronzoli per un hotel decisamente minimal ma con mezzi di trasporto a portata di mano: una scelta dunque senza dubbio da tenere in considerazione.

Queste sono senza dubio le cinque migliori alternative ma un giro su internet potrebbe bastare per accendere molte altre opzioni: il low cost oggi giorno non è certo una rarità.

Francesca Testa

Tags:

Altri Articoli Interessanti: