ViaggiNews

Isaac arriva in Messico: Obama invita alla prudenza

martedì, 28 agosto 2012

Tempesta tropicale Isaac (GettyImages)

Isaac avanza verso il Messico e interviene il Presidente Obama \ Roma – L’America continua a tirare il fiato mentre segue con apprensione gli spostamenti della tempesta tropicale Isaac che ora punta verso il Golfo del Messico.

In prima linea nell’osservazione del fenomeno c’è naturalmente il Presidente Barack Obama, preoccupato per la sicurezza dei suoi connazionali. A tal proposito, ha deciso non a caso di intervenire di persona: “Non e’ il momento di sfidare il destino, non e’ il momento di ignorare gli avvertimenti delle autorita’. Dovete prendere la cosa sul serio”.

Le autorità affermano infatti che un evento come Katrina è assai improbabile ma comunque l’unica via verso la sicurezza è quella che passa per l’assoluta fiducia in chi di dovere: ecco dunque che, scongiurata l’evacuazione preventiva, risulta indispensabile seguire il consiglio del Presidente e “ascoltare le autorità”, abbandonato le proprie casa appena loro lo richiederanno.

Mississippi, Alabama e Lousiana sono ad oggi in stato d’emergenza, pronte nel caso in cui la tempesta, a contatto con le calde acque del golfo, dovesse generare un uragano. Ai cittadini non resta che attendere istruzioni.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: