ViaggiNews

Stress da post-vacanza: come combattere la sindrome da rientro

mercoledì, 22 agosto 2012

(GettyImages)

I rimedi per combattere lo stress post vacanza \Roma – Anche se parecchi aspettano gli ultimi giorni di agosto per partire per le tanto e attese vacanze, approfittando di lastminute e offerte di fine stagione, per molti l’ultima settimana del mese rappresenta il trieste ritorno alla realtà di tutti i giorni, alla vita in città e alla ripresa del lavoro. Dopo una settimana di divertimento e relax, l’impatto con la fine delle ferie porta sempre più spesso a soffrire del cosiddetto stress da post vacanza ovvero a dover far fronte a continui mal di testa, a costanti stati di malumore, a malessere fisici come nausea, stanchezza e disturbi digesti e alla difficoltà di riuscirsi a concentrare per periodi di tempo mediamente lunghi.

Ma come fare per evitare che tutti i benefici accumulati durante le vacanze svaniscano non appena rientrati in casa? Come prima cosa è essenziale anticipare il ritorno in città almeno due giorni prima di riprendere l’attività lavorativa in modo tale da abituarsi nuovamente alla routine quotidiana. Prendersi almeno due settimane di tempo prima di tornare ai soliti standard lavorativi e soprattutto continuare a coccolare il  corpo e la mente con colazioni più lunghe e ricche rispetto a quelle consumate nel periodo invernale, mangiare a pranzo e cena cose leggere e fresche e dormire almeno 7 ore a notte senza però rinunciare a qualche uscita e a un po’ di sano divertimento per sentire ancora quella atmosfera piacevole e rilassata tipica delle notti di vacanza.

Se questi piccoli accorgimenti non vi aiuteranno a risollevare il morale al rientro dalle ferie e a sconfiggere lo stress, potete sempre gettarvi a copofitto nell’organizzazione della prossima vacanza!

Tags:

Altri Articoli Interessanti: