ViaggiNews

Le rovine dei Maya arrivano su Street View

venerdì, 17 agosto 2012

Chichen Itza, Messico (GettyImages)

Google Street View includerà presto i siti storici \ Roma – Morite dalla voglia di visitare le piramidi d’Egitto o i monumenti Maya? Be’ tra poco questi si trasformeranno da viaggi super costosi a semplici clic.

Google Mexico e l’Istituto nazionale messicano di antropologia e storia hanno raggiunto infatti un accordo per inserire il sito storico Maya tra le immagini oramai amatissime del servizio Street View. Il progetto riguarderà poi altri siti storici per un totale a quanto pare di 90 luoghi in cui gli utenti potranno passeggiare virtualmente: una grande opportunità per tutti e un bel passo avanti per la tecnologia che, paradossalmente, questa volta di è dovuta avvalere di un banale triciclo per immortalare le rovine messicane.

L’appuntamento per il prossimo viaggio è dunque su Google, il low cost più conveniente del momento.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: