ViaggiNews

Sciopero balneari: il 3 agosto ombrelloni chiusi

venerdì, 20 luglio 2012

(GettyImages)

Ombrelloni chiusi fino alle ore 11\Roma – Il  primo weekend di agosto non sarà di certo all’insegna del relax per coloro che si recheranno in vacanza. Dopo infatti la notizia dello sciopero dei distributori di benzina dal 3 al 5 agosto, in concomitanza con il primo grande esodo estivo (clicca qui per info), i vacanzieri italiani e i turisti stranieri che hanno deciso di trascorrere il fine settimana in spiaggia dovranno fare anche i conti con la protesta degli stabilimenti balneari. Per venerdì 3 agosto 2012 è stato infatti indetto, dalle maggiori associazioni del settore, uno sciopero nazionale che coinvolgerà tutti gli stabilimenti della costa italiana, da Palermo a Genova passando per Rimini e Lecce. Fino alle ore 11 del mattino gli operatori degli stabilimenti balneari lasceranno gli ombrelloni chiusi per manifestare il loro dissenso verso la decisone presa dall’Unione Europea di mettere all’asta gli stabilimenti dal 1 gennaio 2016 e per chiedere un intervento risolutore del Governo sugli enormi problemi che affliggono la categoria. Il 3 agosto i bagnanti dovranno aspettare le ore 11 per trovare un po’ di refrigerio sotto l’ombra degli ombrelloni ma nonostante lo sciopero i servizi salvataggio verranno normalmente garantiti.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: