ViaggiNews

Madrid: forti scontri nella notte, oltre 25 feriti

venerdì, 20 luglio 2012

(GettyImages)

Barricate e cariche della polizie, gli scontri di Madrid \Roma – 100.000 persone sono scese in questi giorni in piazza a Madrid per protestare contro i tagli annunciati dal Governo di Rajoy che ha affermato proprio nel corso della giornata passata il grosso rischio di default per la Spagna, le cui casse sarebbero attualmente in rosso e senza l’aiuto della Bce il paese sarebbe già fallito. Le proteste di questi ultimi 3 giorni, a cui hanno partecipato molti dipendenti statali tra cui vigili del fuoco e poliziotti senza divisa, si sono spesso trasformate in scontri tra manifestanti e forze di sicurezza e ieri notte la tensione è di nuovo salita alle stelle quando intorno a mezzanotte le centinaia di persone scese in strada dalla mattina hanno cercato di raggiungere il Palazzo del Congresso, blindato da recinzioni e da cordoni di poliziotti. Le forze di sicurezza hanno iniziato a disperdere i manifestanti con cariche e spari di proiettili di gomma mentre i cittadini rispondevano alzando barricate improvvisate e dando alle fiamme cassonetti e macchine. Alla fine della nottata di protesta il bilancio degli scontri è stato di almeno 26 feriti e sei persone arretate.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: