ViaggiNews

New York, estate 2012: gli eventi della Grande Mela

giovedì, 19 luglio 2012

“The Winter’s Tale” al Shakespeare in the Park (GettyImages)

Cosa fare l’estate a New York \ Roma – New York è davvero una città per tutte le stagioni: in inverno si pattina, in primavera si fanno pic nic, in autunno lunghe passeggiata sotto gli aberi rossi di Central Park… e in estate?

Gli eventi sono numerosi e fanno sì che la stagione calda non abbia davvero nulla da invidiare alle altre. Vediamo allora nel dettaglio qualche interessante spunto per le afose ore estive.

I primi luoghi su cui tendere lo sguardo sono certamente i parchi: qui di giorno e di notte la vita è animata da artisti, film e opere teatrali, in una vera e propria maratona che non conosce soste né limiti d’orario.

Central Park è una tappa imprescindibile nelle calde serate newyprkesi: qui si svolge infatti il celeberrimo Shakespeare in the Park, un evento che porta tra gli alberi le migliori opere dell’autore inglese. Grandissimi attori salgono sul palco, il che lo rende un appuntamento tanto ambito da meritare interminabili ore dei fila per conquistare un biglietto (se ne possono comprare solo due a persona), acquistabile solo il giorno stesso dell’evento.

Per chi al teatro preferisse invece in cinema c’è Bryant Park, il piccolo gioiellino verde di Midtown, che propone sotto le stelle i grandi classici della pellicola. Qui però anche le ore mattutine sono animate: esibizioni direttamente da Broadway, concerti, classi di yoga, giardinaggio, letture e progetti artistici aperti al pubblico, tutto nelle calde mattinate estive.

Per New York del resto il cinema sembra una sorta di sport ufficiale dell’estate, tanto da meritare un suo speciale festival: “con un programma di oltre 200 nuovi films underground e indipendenti, il Rooftop Films Festival 2012 porta il suo fedele pubblico all’aria aperta nei parchi, su barche, e sui tetti che guardano sul meraviglioso skyline di New York”, in un appuntamento imperdibile per i veri cinefili (fonte: latuanewyork.com).

La musica è invece di casa al Rockefeller Center dove la NBC organizza una serie di concerti gratuiti alle 7 di mattina per iniziare la giornata in compagnia di artisti del calibro di Pitbull o dei Maroon 5.

Cinema, teatro, ballo e musica vanno a comporre il programma dell’attesissimo River to River Festival, un must per gli abitanti della Grande Mela che si spostano di giorno in giorno tra le varie location dell’evento che si svolge, per l’appunto, in tutta Lower Manhattan.

Da luglio a settembre nell’ampio atrio del P.S.1 Contermporary Art Center, il distaccamento del MoMA nel Queens, gli amanti della dance music si danno appuntamento il sabato sera per ballare tra le opere d’arte esposte: un’esperienza indubbiamente da lascare senza fiato.

Agosto è invece il mese della Harlem Week, una vera e propria festa di strada all’insegna dell’arte e del buon cibo: la settimana clou è quella che va dal 18 al 25 ma imperdibili sono in particolare Summer in the City il 18 Agosto, con un concerto tributo a Bob Marley, e l’Harlem Day Street Fair il 25 Agosto.

Il cuore dell’estate di New York è però il 4 luglio, giornata di grandi festeggiamenti un po’ ovunque ma in particolare ai grandi magazzini Mecy’s dove si possono ammirare i fuochi d’artificio più belli della città.

Chi allora avesse sino ad oggi perso lo spettacolo di New York in estate si affretti a fare i biglietti: la città è pronta ad incantare.

Francesca Testa

Tags:

Altri Articoli Interessanti: