ViaggiNews

Tav, Torino Lione: la Francia potrebbe rinunciare

giovedì, 12 luglio 2012

Manifestazione No Tav (GettyImages)

La Francia potrebbe dover rinunciare al progetto della Tav \ Roma – Tante proteste, manifestazioni e chiasso ma alla fine il progetto Tav potrebbe crollare proprio là dove nessuno avrebbe immaginato: la Francia rischia infatti di dover rinunciare al progetto.

A comunicare ciò è stato niente meno che Le Figaro: il celebre giornale annuncia che la crisi sembra destinata a frenare i progetti pubblici e, tra quelli a rischio, c’è proprio la linea Torino-Lione. I costi (12 miliardi di Euro) non giocano infatti a suo favore, ne’ la riduzione del trasporto merci su questa tratta, passato nel 2011 a quattro milioni di tonnellate contro gli undici milioni di circa 20 anni fa.

Insomma, se tagliare si deve pare obbligatorio iniziare dai progetti più dispendiosi e meno lucrosi: che i No Tav abbiano trovato un alleato proprio nei cugini d’oltralpe?

Tags:

Altri Articoli Interessanti: