ViaggiNews

Estate 2012: gli italiani a lavoro anche sotto l’ombrellone

martedì, 10 luglio 2012

(GettyImages)

Italiani grandi lavoratori anche in vacanza \Roma – Dagli ultimi dati emersi sul binomio lavoro-vacanze sembra proprio che il lungo mese di relax dedicato solo alle ferie e alla famiglia sia un ricordo oramai lontano appartenente se vogliamo ad un altra era, anche se erano solo gli anni ’60 quando con la chiusura di fabbriche ed uffici le località di mare erano prese d’assalto dai vacanzieri italiani. Nel 2012 le cose sembrano essere molto cambiate, almeno secondo quanto ci rivela l’ultimo sondaggio internazionale condotto da lastminute.com, portale leader nella prenotazione di viaggi, dal quale è emerso che il 74% degli italiani, ben 3 persone su 4, non stacca dal lavoro neanche quando si trova in spiaggia o in vacanza. I motivi per cui l’italiano sembra essere il perfetto stacanovista? La ragione principale è che non si vuole far accumulare il lavoro da svolgere una volta rientrati dalle ferie ma, anche per via del senso di responsabilità che porta ad essere sempre reperibili anche in vacanza. Non da meno svolge un ruolo fondamentale la paura di essere licenziati e di perdere quel lavoro tanto amato per il quale si è disposti a rispondere al proprio capo anche quando si è sotto l’ombrellone.

Nella classifica stilata dal portale web gli italiani dividono il podio di perfetti lavoratori insieme agli irlandesi, seguiti da spagnoli,  norvegesi, danesi, francesi (uno su due è irraggiungibile durante le vacanze) tedeschi, inglesi ed infine gli svedesi che si conquistano così il primato di europei che amano godersi le ferie staccando totalmente dagli impegni lavorativi.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: