ViaggiNews

Pamplona, Festa di San Firmino: al via la tradizionale corsa dei tori

sabato, 7 luglio 2012


(GettyImages)

Al via i festeggiamenti per la Festa a Pamplona \Roma -Come aogni anno puntuale a mezzogiorno è stato lanciato, dal balcone del Municipio della città spagnola di Pamplona, il razzo chiamato chupinazo che ha ufficialmente dato inizio alla tanto attesa festa di San Firmino, la più famosa corsa dei tori al mondo. Per nove giorni consecutivi il capoluogo della Navarra sarà il teatro di questa ricorrenza che ogni anno richiama tantissimi turisti e corridori i quali, vestiti rigorosamente di bianco con il tipico fazzoletto rosso, correranno tra le vie della città inseguiti da tori scalpitanti.

Nonostante la Festa di San Fermìn sia ufficialmente iniziata ieri la prima corsa si terrà proprio oggi quando i tori verranno fatti uscire dal cortile di Santo Domingo per intraprendere un percorso che, passando per il centro storico di Pamplona, li condurrà dritti verso l’Arena.  La gara non durerà più di tre o quattro minuti in quanto il percorso è di circa 850 metri ma, saranno secondi molto intensi in cui i corridori dovranno evitare le enormi corna dei sei tori liberati.

(GettyImages)

Ogni mattina fino al 14 luglio uno sparo di pistola indicherà l’apertura dei cancelli dove sono rinchiusi i bovini  avvertendo in questo modo i corridori che la corsa sta per iniziare non prima però che i partecipanti abbiano rivolto la loro preghiera a San Firmino chiedendo protezione e forza per intraprendere la sfida contro gli animali. Oltre alle corse giornaliere, il programma per la Festa di San Firmìn prevede anche eventi, concerti, processioni, spettacoli, balli e manifestazioni di stampo medievale che si concluderanno con la cerimonia finale alla mezzanotte del 14 luglio in Piazza del Municipio.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: