ViaggiNews

Sicilia, la top 10 delle spiagge

giovedì, 5 luglio 2012

Spiaggia a Lampedusa (GettyImages)

Sicilia, quali sono le spiagge più belle \ Roma – Una terra amata dagli italiani ma non solo: la Sicilia è senza dubbio tra le mete più gettonate dell’estate soprattutto perché, tra le sue molte qualità, spicca quella di avere spiagge incantevoli, adatte anche alle famiglie più esigenti. Ma quali sono i lidi davvero imperdibili? Scopriamo insieme la top 10 delle spiagge siciliane.

La prima da citare è senza dubbio Marina di Ragusa, località dalla sabbia dorata ma soprattutto dotata di tutti i confort: molte spiagge qui sono infatti attrezzate e, dunque, perfette per chi ha bambini piccoli o ama in generale prendere il sole tra lettini e ombrelloni.

Una delle spiagge più famose dell’isola è sicuramente Capo Passero di fronte alla quale si stagliano acque profonde ma increidbilmente trasparenti.

Due chilometri di sabbia bianca e ricca vegetazione raggiungibile a piedi: queste le caratteristiche fanno di Isola Bella una delle spiagge più amate della Sicilia, pregevole anche perchè collocata ai piedi di una città incantevole come Taormina.

Vicino Messina ci sono poi gli 8 km di sabbia di Capo d’Orlando il cui meraviglioso paesaggio si pregia dell’andamento del sole, offrendo albe e tramonti mozzafiato.

Un luogo però davvero da favola è la Riserva dello Zingaro, una zona protetta capace di ospitare alcune tra le più belle spiagge d’Italia: prima fra le gemme di quest’area è Cala della Disa, nota anche come Cala dello Zingaro, la cui sabbia candida si staglia davanti un mare puntellato di scogli; molto affascinante e dalle grandi dimensioni è poi la spiaggia di San Vito lo Capo, le cui acque basse e trasparenti fanno dimenticare di trovarsi in una spiaggia cittadina dotata dunque di tutti i confort. Infine c’è la famosa Scopello anch’essa difficile come la prima da raggiungere ma il cui fascino ripaga di qualsiasi sforzo.

Tra le dieci spiagge più belle d’Italia c’è però anche Calamosca, situata anch’essa in zona protetta anche difficile da trovare: si deve imboccare una strada sterrata al chilometro 6 della provinciale Pachino-Noto per poi proseguire a piedi una volta giunti al parcheggio. Un itinerario non certo breve ma che porta ad un vero e proprio spettacolo della natura: un contorno di dune e grotte che accoglie una spiaggia profonda 200 metri.

Passando alle isole non si può che citare la spiaggia dei conigli di Lampedusa e la Spiaggia di Pollara sull’isola di Salina: quest’ultima è un insieme di roccia lavica e ciottoli da cui ammirare tramonti mozzafiato, la spiaggia dei conigli è invece famosa per il suo essere luogo di deposizione delle uova di tartaruga e prende il nome dall’omonima isola che ne chiude il panorama a Sud mentre alle spalle è circondata da alte e affascinanti rocce.

Un0’isola dunque tutta da scoprire e perfetta per qualsiasi tipo di turista: sub, famiglie, coppie, ragazzi… le spiagge della Sicilia sono davvero per tutti!

Tags:

Altri Articoli Interessanti: