ViaggiNews

Costa Concordia: stop ai domiciliari per Schettino

giovedì, 5 luglio 2012

Relitto Costa Concordia (GettyImages)

Revocati gli arresti domiciliari a Schettino \ Roma – Il Gip, spiega l’avvocato Bruno Leporatti in una nota, su istanza della difesa, ha disposto la sostituzione degli arresti domiciliari nei confronti del comandante Francesco Schettino con quella meno afflittiva dell’obbligo di dimora nel Comune di Meta di Sorrento. Sull’istanza, proposta dalla difesa dell’indagato, il Pubblico Ministero aveva espresso parere favorevole.

Si presenta così per il comandante l’ennesima occasione per discolparsi e chiedere scusa ai parenti delle vittime: ”Il mio cordoglio va alle famiglie colpite negli affetti piu’ forti. Il loro dolore e’ anche il mio e mi sento di ribadirlo con forza, con sincera ed affranta partecipazione […] ‘mi rincuora vedere che i dati emersi dall’analisi della scatola nera confermano le mie dichiarazioni”.

Una vicenda dunque che continua a far discutere e la cui soluzione si profila ancora lontana.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: