ViaggiNews

Costa Rica: spiagge troppo calde per le tartarughe

lunedì, 2 luglio 2012

Getty Images

Costa Rica: calo delle nascite per la “regina degli oceani”/Roma – Il surriscaldamento globale preoccupa tutti, ma questa volta nell’occhio attento dei ricercatori ci sono le tartarughe marine. In Costa Rica è stato registrato un calo delle nascite di questa specie e, in particolare, della tartaruga liuto.

La “regina degli oceani” sta patendo moltissimo l’aumento delle temperature globali, ma il problema più grande, riguarda le uova: le spiagge sono sempre più calde e questo mette a rischio le nascite; sono sempre meno quelle che riescono a schiudersi.

Questa particolare tartaruga, un vero gigante che può raggiungere i 2 metri di lunghezza, necessita di un particolare clima per la schiusa delle uova. Non si esclude così la possibilità di un aiuto umano con ombreggiature artificiali o speciali tipi di irrigazione.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: