ViaggiNews

Viaggi low cost: per risparmiare si taglia su minibar, attrezzature sportive e reception

martedì, 12 giugno 2012

Kiev, hotel Platinum (GettyImages)

Risparmiare in vacanza: via minibar e altri lussi \ Roma – In tempi di crisi valutare al meglio le priorità e fare una cernita è essenziale per risparmiare, nella vita in generale, ma soprattutto nei viaggi: il sito web Trivago ha analizzato proprio questa abilità nei suoi utenti chiedendo loro a cosa rinuncerebbero in albergo e nelle loro camere quest’estate pur di risparmiare.

La prima vittima per approdare al low cost è il benamato minibar: il 42% degli intervistati rinuncerebbe a bibite fresche e stuzzichini per tenere qualche spiccio int asca. A cadere  sono poi la colazione in camera, wi fi e accessori bagno: lussi superflui per chi vuole fare economia.

Il risparmio però passa in secondo piano quando si tratta di lei, l’aria condizionata, non un lusso per i viaggiatori ma un requisito essenziale, più di animazione, palestra e reception aperta h24, tutti optional depennati dagli utenti di Trivago.

Sembra dunque che in questo periodo difficile i turisti sappiano bene cosa vogliono e cosa possono invece evitare: tutto per una vacanza low cost ma perfetta.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: