ViaggiNews

Destinazioni nudiste: la top 5 al mondo

lunedì, 11 giugno 2012

(GettyImages)

Islanda, Stati uniti, Budapest, le migliori mete per nudisti \Roma – Il cliché che vede le spiagge per nudisti come luogo di villeggiatura per hippy e per coloro che cercano una vacanza fuori dai soliti schemi è oramai declinato e sempre più viaggiatori sono mossi dalla voglia di trascorrere vacanze in posti in cui i vestiti sono solo un aspetto secondario. Anche l’American Association of Nude Recreation, l’organizzazione nudista statunitense, ha affermato che il nudismo è uno dei modo più efficaci per contrastare lo stress e permette di trascorrere una vacanza all’insegna del relax anche perché, chi vuole prendere il sole come mamma lo ha fatto tende a cercare luoghi isolati, allontanandosi dal caos di spiagge affollate. Oltre però alla ricerche di spiagge per nudisti cresce anche tra i viaggiatori la voglia di recarsi verso destinazioni in cui è possibile non solo prendere il sole nudi ma, anche camminare o partecipare a feste ed eventi senza nessun indumento addosso. Per chi vuole provare una vacanza all’insegna del naturismo e del nudismo, il famoso portale di comparazione voli low cost, Skyscanner ha stilato la classifica delle 5 migliori mete al mondo in cui i vestiti sono un vero optional.

1) San Francisco. Lungo uno dei tratti di costa più belli della California si svolge ogni anno la Bay to Breakers, una gara podistica durante la quale i partecipanti nudi o con costumi molto particolari attraversa la città per oltre 15km.

2) Black’s Beach. Sempre in California si trova questa magnifica spiaggia lunga più di due chilometri ed interamente dedicata ai nudisti. Oltre ad essere molto bella dal punto di vista paesaggistico è anche il ritrovo per eccellenza dei Black Beach Bares un famoso gruppo di nudisti locali che organizzano molte attività sportive.

3)The Blue Lagoon. A meno di un’ora di distanza da Reykjavik, in Islanda, sorgono queste meravigliose piscine geotermiche dove ci si può tuffare senza nessuna regola sull’abbigliamento. Se vi piace la differenza tra le temperature rigide e fredde del clima islandese con l’acqua caldissime delle piscine naturali organizzate questo viaggio rigorosamente in inverno.

4) Nevada. Nel cuore del deserto ogni anno prende forma il Burning Men, un’eccezionale festival artistico culturale che si ispira all’evento per nudisti che si teneva al Backer Beach di San Francisco, una delle spiagge per nudisti più vecchie degli USA.

5) Budapest. Le antiche terme della capitale ungherese sono il posto ideale per unire il relax mentale alla tranquillità dell’abbigliamento. Per tutte le info sulle terme di Budapest clicca qui.

Per scoprire le spiagge per nudisti in Italia clicca qui.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: