ViaggiNews

Pontile travolto dallo tsunami del 2011 “sbarca” in America

venerdì, 8 giugno 2012

Getty Images

Pontile travolto dall’onda anomala del 2011 naviga per 15 mesi e arriva in Oregon/Roma – I danni dello Tsunami dell’11 marzo 2011 in Giappone sono stati enormi e ingenti, tanto che, i resti e le ferite sono in alcuni casi arrivate fino ad oggi.

Caso eclatante è quello di un pontile galleggiante che, nel 2011, era stato travolto dall’onda anomala giapponese e mai più ritrovato. Oggi, proprio questo pontile, è “approdato” sulle spiagge dell’Oregon, lungo la costa Pacifica degli USA.

Il pontile, assieme ad altri 4 moli, si trovava nel porto di Misawa e, per più di un anno, ha galleggiato nell’Oceano percorrendo una distanza di oltre 8000 km per poi arrivare in America.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: