ViaggiNews

Terremoto Emilia: come aiutare la popolazione, numeri e conti correnti

venerdì, 1 giugno 2012

(GettyImages)

SMS e conti correnti, ecco come fare donazioni per le popolazioni terremotate \Roma – 24 morti, oltre 350 feriti, 15mila sfollati e danni incalcolabili: questi purtroppo i numeri del devastante terremoto che ha colpito il cuore dell’Emilia Romagna e che ha gettato la popolazione delle zone più colpite nelle province di Modena, Ferrara e Bologna nella paura e nello sconforto più totale. La terra continua a tremare inesorabilmente, nelle ultime 72 ore si ono registrate oltre 300 scosse,  e le macerie aumentano a vista d’occhio. Fin dal 20 maggio scorso, quando il primo grande terremoto ha devastato il territorio emiliano,  la macchina della solidarietà si è messa immediatamente in moto e oltre all’aiuto sul campo di volontari e protezione civile ci sono altri modi per aiutare le popolazioni terremotata.

Tra i vari modi per donare soldi e aiuto al territorio emiliano c’è la possibilità di mandare un SMS dal valore di 2 euro al numero 45500 gestito dalla protezione civile nazionale e dalla regione Emilia Romagna,  mentre se si vuole procedere con donazioni più sostanziose sia i privati sia gli enti pubblici possono ricorrere a diversi conti correnti che sono stati aperti appositamente per gestire l’emergenza terremoto nelle province di Modena, Bologna e Ferrara. Si può procedere con un versamento sul c/c postale 367409 intestato a: Regione Emilia Romagna – Presidente della giunta regionale – Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna oppure tramite bonifico bancario sul conto intestato a Regione Emilia Romagna, presso Unicredit banca Spa con Iban it42i0200802450000003010203 ed infine con un versamento diretto presso tutte le Agenzie Unicredit sul conto di Tesoreria 1 abbinato al codice finale 3182.

Se oltre alla donazione di soldi volete anche aiutare il settore agroalimentare della regione, tra i più importanti economicamente per l’intera penisola, sono molte le iniziative messe in atto dalla Coldiretti per acquistare forme di Parmigiano Reggiano Dop “terremotato” e gli altri prodotti tipici come l’aceto balsamico di Modena o il prosciutto di Parma (clicca qui per tutte le info).

Per tutte le notizie sul terremoto in Emilia Romagna clicca qui.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: