ViaggiNews

Brindisi, attentato davanti alla scuola: vittima una sedicenne

sabato, 19 maggio 2012

Indagine della Polizia- Getty Images

Brindisi attentato due vittime/Roma-Nella mattinata di oggi un’esplosione davanti ad una scuola ha provocato la morte di una studentessa di sedici anni e il ferimento di altre dieci persone, tra cui molti studenti. L’ordigno, costituito da due bombole di gas nascoste dietro a un muretto, è scoppiato attorno alle 7.50, proprio in coincidenza con l’orario di inizio delle lezioni. La vittima, di nome Melissa Bassi, era appena scesa dal bus e si trovava a pochi metri dall’ordigno quando è avvenuta la tragica esplosione. Un’altra ragazza, Veronica Capodieci, è ricoverata in gravissime condizioni all’ospedale della città pugliese . Le indagini delle prossime settimane chiariranno le ragioni dell’attentato, che per ora non è stato rivendicato da alcun gruppo terroristico. Il presidente Napolitano ha giò espresso il suo cordoglio per le vittime, così come il sindaco di Brindisi Mimmo Consales e il ministro Cancellieri, che ha già convocato un vertice con le forze dell’ordine per avviare le indagini.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: