ViaggiNews

Stati Uniti, una strana legge per il caffè

martedì, 15 maggio 2012

Un caffè da asporto (GettyImages)

La scritta “Caution: hot!” sui bicchieri di caffè in America, da dove è nata? \ Roma – Tutti l’abbiamo notata e magari ci abbiamo anche riso un po’ su: quella scritta dall’aria ironicamente minacciosa, “caution: hot!“, che campeggia in America sui bicchieri da asporto per le bevande calde è sempre parsa un po’ ridicola; c’è forse qualcuno che non comprende che con una cioccolata o un caffè ci si può scottare? A dire il vero sì!

Come molte leggi americane infatti, anche l’imposizione alle caffetterie di apporre tale avvertimento sui loro bicchieri deriva da una sentenza emessa in seguito alla denuncia di una signora, scottatasi appunto con una di queste bevande hot: la donna si era infatti ustionata versandosi addosso del caffè mentre era alla guida della propria auto, fatto increscioso in seguito al quale decise di intentare causa portandosi poi a casa una cifra con un numero assai considerevole di zeri.

Memori forse di tale multa salta oggi chiunque in America faccia un caffè non si dimentica certo di apporre quell’avvertimento che forse da oggi non sembrerà più così ilare neanche ai turisti.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: